La stagione di Leo Messi non è cominciata come tutti i tifosi si aspettavano. Il giocatore del Barcellona ha infatti dovuto fermarsi a causa di un infortunio: un problema fisico, che gli ultimi esami svolti dallo staff medico blaugrana hanno specificato essere una lesione di primo grado al soleo del polpaccio destro. In un post pubblicato sul suo profilo Instagram, l'argentino ha così commentato il suo primo infortunio stagionale: "Avevo voglia di iniziare la nuova stagione, ma sfortunatamente ho avuto un incidente nel primo allenamento che mi lascera' fuori per un po'".

Messi non ci sarà contro il Napoli

"Ringrazio tutti per le dimostrazioni di affetto – ha continuato Messi – Sarei voluto essere con la squadra e con le persone che ci seguono negli Stati Uniti. Questa volta non sarà così, ma ci rivedremo presto. Un abbraccio a tutti". La lesione al polpaccio costringerà dunque la ‘Pulce' a fermarsi e a saltare le due amichevoli con il Napoli di Ancelotti: la prima in programma a Miami nella notte italiana tra il 7 e l'8 agosto (alle ore 01:30) e la seconda fissata invece per sabato alle ore 23:00 italiane al Michigan Stadium di Ann Arbor.

I tempi di recupero della ‘Pulce'

Il timore di Ernesto Valverde e del club catalano, è ora quello di dover fare a meno del capitano anche nella gara di venerdì 16 agosto a Bilbao contro l'Athletic: il match d'esordio nel nuovo campionato spagnolo del Barcellona. "Messi rimarrà a Barcellona per recuperare e non viaggerà per il tour negli Stati Uniti – ha comunicato la società spagnola – Bisognerà attendere gli sviluppi dell’infortunio per valutare i tempi di recupero".

Con la prima gara del girone di Champions League fissata per il 17 o 18 settembre, il Barcellona valuterà dunque con prudenza il recupero del suo giocatore più importante. La possibilità che Leo Messi salti quindi per precauzione anche la seconda giornata della Liga (in casa contro il Betis Siviglia) non è a questo punto da escludere totalmente.