Leo Messi non sarà in campo nella doppia sfida amichevole contro il Napoli. L'argentino non volerà con i compagni negli Stati Uniti a causa di un affaticamento muscolare al polpaccio destro. Il fenomenale calciatore è rientrato dalle vacanze con questo problema che gli ha impedito di giocare anche il Trofeo Gamper contro l'Arsenal. Messi cercherà di ritrovare la forma migliore a Barcellona e cercherà di farsi trovare pronto per l'avvio del campionato spagnolo.

Messi salta la doppia sfida Barcellona-Napoli

Un campanello d'allarme per Messi. Il fuoriclasse ha accusato un problema al polpaccio e non giocherà le due amichevoli in programma il 7 e il 10 agosto contro il Napoli negli Stati Uniti. Il club catalano ha fatto sapere che gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione di primo grado al soleo del polpaccio destro. Non sono stati resi noti i tempi di recupero. Un infortunio in fase di preparazione è sempre abbastanza problematico da gestire, lo è ancora di più per un fenomeno come Messi, che è abituato da sempre a giocare e a dare il massimo.

Barcellona-Napoli, il 7 e il 10 agosto negli Stati Uniti

Il Barcellona senza Messi ma con Griezmann e Suarez in avanti se la vedrà con il Napoli che è reduce da due convincenti vittorie in amichevole. I partenopei hanno vinto in Scozia contro il Liverpool e al Velodrome hanno battuto di misura il Marsiglia, che celebrava il suo compleanno, ha deciso un gol di Mertens. Al termine dell'incontro Ancelotti ha espresso la sua soddisfazione per la prova degli azzurri:

Questa è stata una buona prova, di carattere, un test duro. Abbiamo dato segnali positivi per certi versi e meno positivi per altri, ma stiamo crescendo: abbiamo mostrato aspetti molti buoni, altri sono ancora da limare e migliorare. Abbiamo giocato in un clima molto caldo ed è stata una partita vera, non certo con l'intensità di un'amichevole. Il Velodrome è uno stadio che fa sentire la sua pressione e devo dire che la squadra ha risposto bene. Abbiamo giocato contro un avversario che ha un'ottima organizzazione e può mettere sotto chiunque, soprattutto in casa, ma siamo stati bravi a tenere il confronto e a rispondere con ritmo alto. Il successo credo sia legittimo, anche se siamo ancora in una fase di preparazione. Sono soddisfatto è stato un buon test contro un avversario più avanti di noi.