La nazionale argentina ha annunciato le convocazioni definitive di Jorge Samapoli per le partite amichevoli contro l'Italia, il 23 marzo a Manchester, e la Spagna quattro giorni dopo a Madrid. Si nota subito la presenza di Lautaro Martinez, attaccante del Racing che l'anno prossimo dovrebbe vestire la maglia dell'Inter, che ha realizzato cinque goal nell'ultimo mese e mezzo e si è inserito, prepotentemente tra i papabili candidati per la lista definitiva per il Mondiale in Russia. Se i calciatori che non militano in Superliga erano già stati resi noti, il DT ha reso noti anche quelli che giocano con le squadre argentine: si tratta di Fabricio Bustos dell'Independiente, Pablo Pérez del Boca Juniors, Maximiliano Meza dell'Independiente, Cristian Pavón del Boca Juniors e, appunto, Lautaro Martinez del Racing Avellaneda.

Perotti sì, Dybala no

Sampaoli ha inserito nella sua lista Diego Perotti e non Paulo Dybala: l'esterno offensivo della Roma è stato preferito alla punta della Juventus che, però, nelle ultime gare sembra essere tornato in forma e le quattro reti nelle ultime tre gara lo dimostrano. Torna tra i convocati Gonzalo Higuain e va fuori Mauro Icardi. Da valutare le condizioni di Sergio Aguero che ha subito un infortunio al ginocchio sinistro: in quel caso potrebbe rientrare in gioco i nomi della Joya e di Maurito. Non ci sono particolari sorprese ma i nomi che risaltano di più sono quelli di Nicolas Tagliafico, ex capitano dell'Independiente ora all'Ajax, e Giovanni Lo Celso del Paris Saint-Germain.

Sampaoli approda su Twitter: #VamosArgentina

Jorge Sampaoli è sbarcato sui social network: il commissario tecnico dell'Albiceleste si è iscritto a Twitter con l'account @SampaoliOficial e subito ha pubblicato il suo primo tweet:

Benvenuti al mio account Twitter ufficiale #VamosArgentina. Goditi i piaceri senza dannarti.