Da qualche giorno si parla del nuovo rinnovo di Mauro Icardi. Pochi giorni fa Wanda Nara, moglie e procuratrice dell’argentino, aveva scritto su Twitter che alle 00.30 stava leggendo le pagine del rinnovo, l’Inter ha fatto trapelare il suo malcontento per quelle parole, anche se nel giorno dei sorteggi dell’Europa League Zanetti ha gettato acqua sul fuoco dicendo che il bomber è tranquillo e del rinnovo si parlerà più avanti. Wanda Nara però nella trasmissione ‘Tiki Taka’ ha detto che il rinnovo è molto lontano e non c’è stata ancora nessuna offerta dell’Inter.

Non c’è l’offerta dell’Inter per il rinnovo di Icardi

Nella trasmissione di Italia 1, condotta da Pardo, Wanda Nara è stata molto dura e ha acceso la battaglia contrattuale con l’Inter. La moglie di Icardi ha ricordato che il bomber ha tanto mercato e ha tenuto a precisare che non vuole essere vista come la colpevole, e ha detto che a volte forse sarebbe meglio parlare anche della società. E soprattutto ha dichiarato che l’offerta di rinnovo ancora non c’è:

A Londra Mauro ha rinnovato per 9 anni con la Nike. Il rinnovo con l’Inter? Siamo lontanissimi. Mi dà fastidio quello che è stato scritto sulla ‘Gazzetta’ in questi giorni, nessuno mi ha chiamato per chiedermi spiegazioni. Icardi è un giocatore che non si deve discutere, deve rinnovare punto e basta. Mercato? Meglio che non parlo, mi viene da ridere quando sento che Icardi non ha mercato.

Con l’Inter non è una questione di soldi: quanto prende Higuain? Penso che l’Inter possa pagare il rinnovo. La priorità è rimanere in nerazzurro. La società mi ha contatto nel mezzo della Champions, ma avevo risposto che era preferibile aspettare la fine del girone e avete visto quando ci tenevo anch’io e quanto ho pianto. Perché devo fare io sempre fare la figura di m…a? Perché non si dice niente a Suning?. L’offerta dell’Inter non esiste. Mi devo sedere e ancora non l’ho fatto.

Quando la Juve cercò Icardi

Sempre in tv, Wanda Nara ha rivelato che qualche anno fa Icardi è stato vicino alla Juventus. L’Inter, forse per fare cassa, sembrava disposta a cederlo ai bianconeri, ma un grande capitano non se ne va. E Icardi per amore dell’Inter disse di no ai Campioni d’Italia: “L’Inter lo voleva mandare alla Juventus, è sempre stato Mauro a dire di no e a voler rimanere all’Inter. La Juventus disse che se non avesse preso Icardi non avrebbe preso nessun altro attaccante e così è stato”.

Maurito e il rinnovo lontano.
in foto: Maurito e il rinnovo lontano.