Madre, moglie, modella, agente del marito e ora anche scrittrice. Wanda Nara è una donna dalle mille risorse. Nel giorno della presentazione del suo libro: ‘Un campione in campo e nella vita’, un volume dedicato ai bambini che si avvicinano al mondo del calcio, l’argentina ha detto, tra le tante cose, che quelle che desidera di più e vedere suo marito per sempre in nerazzurro: “Sono interista e il mio desiderio è che Mauro possa essere capitano a vita dell’Inter”.

Wanda, Icardi legatissimo all’Inter

La Nara ha presentato il suo libro, in cui vengono esaltati il rispetto delle regole, dell’avversario, la cura del corpo, l’importanza dell’amicizia e dell’impegno, valori indispensabili nel mondo sport e che sono importanti anche far crescere i giovani nella maniera corretta. In questo volume vengono svelati alcuni segreti di Icardi, che insegna come calciare, fare una rovesciata e un dribbling. Alla Galleria Vittorio Emanuele nella Libreria Rizzoli la scrittrice ha ribadito che Icardi vuole rimanere a lungo con la maglia nerazzurra: “Mauro vuole rimanere all’Inter è molto legato a questa società. Vincere con la maglia nerazzurra è il suo sogno e con la perseveranza, come spieghiamo nel libro, si possono realizzare i sogni”.

La Nara, quando l’Inter perde Icardi resta in silenzio per ore

Dopo aver ribadito con giusta soddisfazione che Icardi è il centravanti titolare nella nazionale argentina: “Sampaoli lo ha chiamato e ha ribadito che lui è il nostro centravanti, il nostro nove”, Wanda Nara ha svelato che quando l’Inter perde Icardi resta in silenzio per ore e ore e in famiglia lei e i cinque bimbi cercano di non disturbare il capitano: “Per più di mezza giornata sta muto. Cerchiamo anche di fare poco rumore per non disturbarlo. Siamo una famiglia che vive di calcio ma il calcio aiuta anche a vivere nella maniera giusta”.