La felicità per la vittoria nel derby contro il Chievo che ha riacceso le speranze di salvezza, ha lasciato il posto alla preoccupazione in casa Hellas Verona per le condizioni di Moise Kean. Mister Fabio Pecchia rischia di dover fare a meno del promettente attaccante fino a fine stagione. Il motivo? Un infortunio che potrebbe costringere ai box il classe 1997 di proprietà della Juventus per più di due mesi.

Infortunio Kean, ecco le sue condizioni

A fare chiarezza sulle condizioni di Kean, ci ha pensato lo stesso club gialloblu con una nota divulgata sui propri canali ufficiali: "L’Hellas Verona FC comunica che il calciatore Moise Kean è stato sottoposto ad esami diagnostici che hanno evidenziato una lesione distrattiva di 3° grado del tendine dell’adduttore lungo della coscia destra. Il calciatore ha già iniziato l’iter riabilitativa". Un infortunio dunque che dovrà essere curato con molta attenzione e senza accelerare i tempi di recupero per impedire una ricaduta e ulteriori complicazioni

Tempi di recupero, stagione a rischio per Kean

La situazione di Kean sarà monitorata di settimana in settimana, come evidenziato dal Verona. Nella nota infatti è stato specificato che "i tempi di recupero saranno valutati in base all’evoluzione del quadro clinico". Al momento però si può ipotizzare uno stop anche superiore ai due mesi per il problema di Kean, che dunque rischia seriamente di compromettere la sua prima stagione al Verona, che potrebbe anche concludersi con ampio anticipo.

Il Verona perde Kean, ecco come lo sostituirà Pecchia

Una tegola dunque per il Verona che perde il ragazzo che aveva sfoderato in stagione un rendimento in crescendo con 4 gol in 20 uscite complessive. Pecchia ha dimostrato di avere grande fiducia nelle doti del ragazzo, preferito spesso e volentieri a Pazzini, poi ceduto a gennaio. Ora il suo posto al centro dell'attacco scaligero potrebbe essere preso da Matos, al fianco di Petkovic che avrà il compito di giocare nelle vesti di prima punta.