Cosa hanno in comune Andy Van der Meyde e Zlatan Ibrahimovic? I due hanno condiviso un'esperienza all'Ajax in cui si sono messi in mostra sul palcoscenico calcistico internazionale. Se il bomber ha scritto pagine importanti di storia del calcio, l'esterno offensivo che abbiamo visto anche in Italia con la maglia dell'Inter si è un po' perso per strada. Van der Meyde che dopo l'addio al calcio, ha intrapreso una nuova carriera da youtuber, ha raccontato un curioso episodio del passato sull'ex compagno Ibra.

https://www.instagram.com/andyvandermeijde7/
in foto: https://www.instagram.com/andyvandermeijde7/

Andy Van der Meyde cresciuto nelle Giovanili dell'Ajax, ha condiviso con Zlatan Ibrahimovic le stagioni all'Ajax dal 2000 al 2003. Ottime prestazioni in campo, per un gruppo molto solido in cui il talento di entrambi trovava terreno fertile. Ai microfoni della trasmissione televisiva VTBL, l'ex esterno olandese ha raccontato un retroscena legato ai rapporti con l'attaccante svedese: "Ricordo che una volta eravamo in pullman e io ero seduto accanto a Zlatan, come sempre. Lui dormiva e io, che ho tendenze omosessuali, lo baciai in bocca". Un gesto che sorprese Ibrahimovic, che si svegliò immediatamente. Quale fu la reazione del centravanti? E' lo stesso Andy Van der Meyde a raccontare cosa accadde dopo: "Come reagì Zlatan? Si svegliò all'improvviso e mi presi due pugni (sorride, ndr)"

La carriera di Van der Meyde e Ibrahimovic

Nel 2003 Van der Meyde lasciò l’Ajax per trasferirsi all’Inter dove nelle successive due stagioni non riuscì a lasciare il segno con una carriera che iniziò a prendere una brutta piega. Diciamo che l’olandese tenne in caldo il posto al bomber a Milano: Ibra infatti dopo due annate alla Juventus, si trasferì all’Inter dove al contrario del suo predecessore si è messo in mostra contribuendo ai successi della compagine milanese.