La chiusura del mercato è ancora lontana, ma la prima giornata si avvicina. Edin Dzeko vuole delle certezze e sembra aver rotto in modo definitivo con la Roma. Il bomber vuole l’Inter e vorrebbe in tempi rapidi mettere la firma sul nuovo contratto e per questo potrebbe decidere di saltare le prossime due amichevoli, quelle con l’Athletic Bilbao, che si giocherà a Perugia, e quella con il Real Madrid all’Olimpico, in programma domenica 11 agosto.

La protesta di Dzeko e il forfait nelle amichevoli contro Bilbao e Real

La ‘Gazzetta dello Sport’ ha scritto che l’attaccante alla Roma ha fatto sapere di considerare chiuso il suo ciclo con i giallorossi e vuole andare via. Dzeko, da grande professionista, nelle ultime settimane si è allenato e ha dato il massimo anche nelle gare amichevoli ma non ha cambiato idea e adesso ha chiesto di essere ceduto, nonostante le parole d’elogio del tecnico Fonseca e i tentativi di molti compagni di squadra che hanno cercato di convincerlo a rimanere. Ora però il giocatore ha detto basta e si prepara a una protesta molto forte. Il bomber bosniaco starebbe pensando di non giocare l’amichevole di Perugia, in programma stasera, contro l’Athletic Bilbao e quella di domenica prossima contro il Real Madrid all’Olimpico.

L’offerta dell’Inter, la trattativa per Dzeko con la Roma

Insomma adesso si rompono gli indugi, inizia un’altra partita. L’Inter che sta cercando proprio sul filo di prendere Lukaku vuole stringere i tempi e vuole acquistare Edin Dzeko, attaccante che Conte ha richiesto espressamente. I giallorossi, nonostante il contratto del capocannoniere della Serie A del 2017 scadrà tra un anno chiedono 20 milioni di euro, l’Inter ne offre 15. I dirigenti nerazzurri sono fiduciosi in virtù anche dell’accordo trovato con il calciatore, che vuole, a questo punto presto, firmare un contratto triennale con l’Inter.