17 Dicembre 2015
15:49

Tottenham, ecco lo stadio per ‘camminare a un passo dal cielo’

Approvato il progetto degli Spurs da oltre mezzo miliardo di euro: il nuovo impianto prevede la cosiddetta ‘passeggiata in cielo’ (sky walk, sulla parte superiore dello stadio) e una porzione di edificio verrà destinata agli sport estremi, compreso un muro molto alto per l’arrampicata al coperto.
A cura di Maurizio De Santis

Un nuovo stadio da 400 milioni di sterline, circa 550 milioni in euro. E' la nuova casa del Tottenham che sorgerà a White Hart Lane, il club ne ha svelato il progetto mostrando ai tifosi degli ‘Spurs' il piano per trasformare il vecchio impianto in un gioiello dal design futuristico, un luogo pensato al di là del calcio, dotato di comfort e servizi che siano appannaggio dell'appassionato di calcio come de cittadino comune. E adesso che è arrivato anche il via libera ufficiale da parte delle istituzioni locali, inizia ufficialmente il conto alla rovescia. Sarà il tempio del calcio ma anche quello del football americano – come spiegato dal Daily Mail – considerato che, grazie a una partnership siglata per i prossimi dieci anni, verranno ospitate anche due partite all'anno della NFL (la lega americana di football). Il progetto prevede anche un hotel di 180 camere, una cosiddetta ‘passeggiata in cielo' (sky walk, sulla parte superiore dello stadio) e una porzione di edificio verrà destinata agli sport estremi, compreso un muro molto alto per l'arrampicata al coperto.

Per capienza il nuovo stadio del Tottenham raggiungerà i 61mila spettatori e, sotto questo aspetto, diverrà il più grande stadio di Londra sia rispetto all'Emirates Stadium dell'Arsenal (60.432), sia allo Stamford Bridge che – in base al piano di riqualificazione – arriverà fino a un massimo di 60.000. Anche le dimensioni del campo saranno aumentate (da 100 x 67 a 105 x 68). Quando è prevista la realizzazione dell'opera? Nell'estate del 2018, secondo le più ottimistiche previsioni e questo comporterà che gli Spurs saranno costretti a giocare la prossima stagione (2017/2018) lontano dallo storico impianto. Dove? L’Arsenal ha detto no all’affitto dell’Emirates e la FA non sembra intenzionata a fare concessioni per quanto riguarda Wembley. Tra le varie ipotesi sul tavolo c'era anche il trasferimento a Milton Keynes, cittadina non lontana dalla Capitale, nota per essere sede della Red Bull di Formula 1.

Incendio in una cucina: evacuato lo stadio del Tottenham
Incendio in una cucina: evacuato lo stadio del Tottenham
Una sola parola gli basta, Henry distrugge il Tottenham in diretta
Una sola parola gli basta, Henry distrugge il Tottenham in diretta
"Troppe proteste e poca libertà": la presenza di Paratici fa scontenti i giocatori del Tottenham
"Troppe proteste e poca libertà": la presenza di Paratici fa scontenti i giocatori del Tottenham
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni