Un derby durato solamente 24 minuti per un intervento di troppo e un doppio giallo che ha messo in ginocchio il Torino contro la Juventus. Per Daniele Baselli è stato un incubo ad occhi aperti l'incontro con i bianconeri che poi hanno imperversato chiudendo il match per 4-0. Due ammonizioni che potevano essere evitate, soprattutto la seconda entrata su Pjanic, scomposta, in ritardo, che ne ha decretato l'espulsione. Subito dopo la fine della partita, però il giovane centrocampista di Sinisa Mihajlovic ha voluto scusarsi con i propri tifosi, via social network.

Un derby durato 24 minuti.

Due ammonizioni, Toro ko.

Finire un derby dopo soli 24 minuti per due ammonizioni significa aver sbagliato l'approccio alla partita. Se poi la gara in questione è una sfida che ha come sempre dei risvolti a lungo termine sia in positivo che in negativo, l'errore è ancora più grave. Lo ha capito Daniele Baselli che si è scusato con i propri tifosi che hanno assistito all'Allianz Stadium a 24 minuti di pura follia del centrocampista granata.

Scuse via social.

Troppa voglia di derby.

Lo stesso baselli si è voluto scusare via social network con tutti: "Avevo troppo voglia di derby, tenevo troppo a questa partita. Ho sbagliato". Su Twitter racconta dell'espulsione che ha condizionato la prestazione del Torino, battuto 4-0 dalla Juventus: "Chiedo scusa ai miei compagni, ai nostri tifosi, alla società"

Presa di responsabilità.

Toro allo sbando.

Senza di lui, il Toro non è riuscito a riemergere dalle acque, in grave difficoltà contro un avversario più qualitativo e al completo. Un brutto stop per la crescita della squadra di Mihajlovic ma anche di quella personale dello stesso Baselli: "Superfluo aggiungere altro. Momento durissimo – scrive il centrocampista -. Mi assumo tutte le responsabilità. Sempre e comunque forza Toro".

Le scuse ai compagni.

Anche via Sky, nel dopo gara, Baselli ha confermato il proprio pensiero: "L'abbiamo preparata bene ma questo episodio ci ha condizionato – prosegue – mi dispiace, non avremmo dovuto giocare una partita cosi'"

La furia di Mihajlovic.

Nessuna giustificazione.

L'espulsione rimediata da Baselli al 24′ ha fatto andare su tutte le furie Sinisa Mihajlovic che se l'è presa in modo evidente col proprio giocatore. Al momento dell'uscita dal campo, Baselli si è avvicinato alla panchina granata ma il tecnico, adirato anche col quarto uomo, ha spintonato Baselli mandandolo direttamente negli spogliatoi

Il confronto col mister.

Ci sarà un faccia a faccia con il tecnico che ha mal digerito il 4-0 rimediato in campo anche figlio di averlo dovuto subire in 10 contro 11: "Se ho parlato con Mihajlovic? Non ancora, avremo tempo di farlo domani e chiederò scusa anche a lui. Il campionato e' lungo – conclude – abbiamo degli obiettivi e dobbiamo guardare avanti".