Qualche anno fa a Liverpool c’era una gang specializzata in furti nelle case dei calciatori dei ‘Reds’ che venivano razziate mentre gli stessi giocatori erano in campo, in particolare per i match di Champions League. Una banda simile dev’esserci pure a Parigi perché i ladri dopo aver fatto visita nella splendida abitazione di Chupo-Moting hanno svaligiato casa di Thiago Silva, e il bottino è stato notevolissimo. L’Equipe parla di un furto dal valore complessivo di un milione di euro.

Il furto nella casa di Parigi di Thiago Silva

Sabato scorso il Paris Saint Germain ha chiuso il 2018 calcistico battendo il Nantes (1-0 gol di Mbappé), in campo c’era pure Thiago Silva che quando è tornato a casa ha trovato una bruttissima sorpresa. I ladri gli avevano fatto visita. In casa non c’era nessuno, lui era in campo, la moglie e i figli Isago e Iago erano già volati in Brasile. L’Equipe che ha dato la notizia parla di un bottino ingente. Solo l’orologio di lusso che è stato portato via vale 600mila euro. La moglie dell’ex difensore milanista ha pubblicato una stories su Instagram con uno sfondo tutto nero e con delle emoticon molto esplicite. Thiago Silva vive nel 16esimo distretto, nei pressi della Senna, una zona ritenuta molto sicura e tanti altri giocatori vivono in quel quartiere. Ma i ladri sono passati lo stesso e hanno anche eluso il servizio di sicurezza dell’appartamento.

Il precedente, il furto a Chupo-Moting

Poche settimane fa un destino simile era capitato all’attaccante Chupo-Moting, ripulito mentre era in campo nel match di Champions League tra Paris Saint Germain e Liverpool. I ladri andarono via indisturbati con un bottino da 600mila euro, rubarono decine di borse e gioielli dall’altissimo valore. E presero anche i regali che il bomber aveva comprato in vista del Natale.