La vita calcistica di Eric-Maxim Choupo-Moting è cambiata rapidamente e in modo sorprendente lo scorso mese di agosto. L’attaccante camerunese dopo essere retrocesso dalla Premier League in Championship con lo Stoke City il 31 agosto è passato al Paris Saint Germain, una delle squadre più ricche d’Europa, con il ruolo di attaccante di scorta e con cui proverà a vincere tutto. Choupo-Moting nella ripresa del match di Champions contro il Liverpool è entrato in campo al posto di Cavani e ha ci ha messo del suo nella conquista dei tre punti. La sua notte sembrava fantastica ma quando è rientrato a casa il bomber ha visto che era tutto a soqquadro, i ladri gli avevano fatto visita e sono andati via con un bottino notevole.

Furto da 600mila euro ai danni di Choupo-Moting

Dopo aver festeggiato il successo contro il Liverpool, che può valere la qualificazione agli ottavi di finale, Choupo-Moting è tornato a casa e ha trovato una bruttissima sorpresa. Perché secondo quanto scritto dal settimanale ‘Closer’ e riportato anche da ‘France Info’ i ladri avrebbero portato via gioielli e borse dal valore complessivo di 600mila euro. I malviventi si sono intrufolati nell’appartamento dell’attaccante situato al quarto piano di un palazzo nella zona ovest di Parigi.

Cosa hanno rubato in casa dell’attaccante del Paris Saint Germain

I ladri hanno portato via gioielli per 400mila euro e borse di una sessantina di marche diverse dal valore totale di 200mila euro. Oltre al danno la beffa per Choupo-Moting che si era già anticipato nel comprare i regali per Natale. E i ladri hanno portato via pure quelli. Tra l’altro nelle stesse ore hanno subito dei furti anche due giornalisti che vivevano nella stessa zona. Da quegli altri furti però i malviventi non hanno ‘ottenuto’ dei bottini così sostanziosi.