Theo Hernandez al Milan, adesso c'è anche l'ufficialità dell'acquisto del calciatore che i rossoneri hanno prelevato dal Real Madrid con la formula del prestito oneroso (fissato a 2 milioni) con obbligo di riscatto (18 milioni). Costo complessivo dell'operazione, 20 milioni: un buon affare per il club che trova così un terzino sinistro giovane (ha 21 anni) e di qualità che tra le fila dei blancos non avrebbe trovato spazio considerati Marcelo e il neo acquisto Mendy. Un affare che aveva subito un'accelerata grazie anche alla mediazione di Paolo Maldini: a Ibiza l'incontro nel quale riuscì a strappare il sì definitivo al calciatore che nella scorsa stagione ha giocato 28 partite tra Liga e Copa del Re (1 gol e 2 assist tra le fila della Real Sociedad).

Il contratto depositato in Lega in queste ore

Nessun mistero sul comunicato del club rossonero. Il contratto di cinque anni (con stipendio da 2 milioni netti circa, il 20% in meno rispetto all'ingaggio percepito in Spagna) è stato depositato regolarmente in Lega nella giornata di venerdì sicché la nota da parte della società diventa un mero atto formale. A far slittare di qualche giorno l'annuncio è stato un dettaglio di tipo burocratico: in seguito ad alcune modifiche apportate ai regolamenti, gli agenti che si muovono da intermediari nelle operazioni devono essere iscritti sia nel registro della Federcalcio sia in quello del Coni. Ecco spiegato le ragioni della tempistica.

Primo annuncio ufficiale, ne seguiranno altri due

Theo Hernandez, che nei giorni scorsi ha sostenuto le visite mediche, arriverà in Italia accompagnato dalla fidanzata/giornalista Adriana Pozueco. il difensore francese così il primo acquisto del Milan in attesa che vengano ufficializzati anche gli arrivi di due centrocampisti prelevati dall'Empoli: Krunic e Bennacer, quest'ultimo con l'intesa definitiva raggiunta nella giornata di venerdì.