Mercoledì scorso Sinisa Mihajlovic è uscito dall'ospedale. La moglie aveva postato una splendida foto dei due sorridenti e in questo modo ha dato sui social una notizia splendida, quella che in tanti attendevano. Nella giornata di giovedì il tecnico serbo ha diretto l'allenamento. Oggi il Sant'Orsola ha pubblicato un comunicato sulle condizioni di Mihajlovic in cui ha scritto che le condizioni del tecnico del Bologna sono soddisfacenti e soprattutto che lo scorso 29 ottobre è stato sottoposto a trapianto di midollo osseo. Il comunicato del Sant'Orsola:

Sinisa Mihajlovic è stato dimesso oggi, 22 novembre 2019, dall’Istituto di Ematologia Seragnoli, dopo essere stato sottoposto a trapianto di midollo osseo da donatore non familiare lo scorso 29 ottobre. Le condizioni generali del paziente e gli esami ematologici sono soddisfacenti.

Le condizioni di salute di Mihajlovic

L'allenatore del Bologna sta meglio. Mihajlovic a metà luglio aveva annunciato pubblicamente di essere malato e pochi giorni dopo ha iniziato il primo ciclo di cure, poco prima di chiuderlo si era presentato al Bentegodi per seguire la sua squadra nel match con il Verona. Tra settembre e ottobre ha terminato un secondo ciclo di cure, poi due giorni fa grazie al post della moglie Arianna tutti quelli che seguono con affetto Sinisa hanno saputo che anche il terzo ciclo di cure l'allenatore era stato un successo. Oggi il Sant'Orsola ha reso noto che Mihajlovic a fine ottobre è stato sottoposto a trapianto di midollo osseo.

Mihajlovic può tornare in panchina nel match Bologna-Parma

Potrà sedersi in panchina per la quinta volta in stagione Mihajlovic, che ha saltato otto partite finora. Dopo quella d'inizio campionato con il Verona, Sinisa ha seguito i suoi ragazzi contro la Spal (vittoria 1-0) e poi nelle sfide contro Lazio e Juventus, disputate nel mese di ottobre. Quella con i bianconeri pochi giorni prima del trapianto di midollo. E ora potrebbe tornare al suo posto domenica prossima in occasione di Bologna-Parma.