Diego Simeone sa bene come vanno certe cose nel calcio. Il Cholo, pragmatico come sempre, non sarebbe assolutamente sorpreso da un possibile addio all'Atletico di Griezmann. Il talento francese nel mirino di calciomercato di United e Barcellona, potrebbe essere il prossimo big ceduto dai Colchoneros. Una prospettiva che l'allenatore ha commentato ai microfoni de L'Equipe, aprendo alla possibile separazione con Le Petite Diable, che anche grazie a lui è cresciuto in maniera esponenziale.

Simeone apre all'addio di Griezmann all'Atletico Madrid.

Poche parole ma significative quelle di Simeone a L'Equipe sul possibile addio di Griezmann all'Atletico Madrid. L'argentino non fa drammi in caso di separazione: "Se un giocatore come Griezmann mi dice che vuole andarsene, non avrò problemi. Può andare via, come hanno fatto a suo tempo Diego Costa o Arda Turan. Non sono un ingrato". E il nazionale francese, a giudizio del Cholo, potrebbe andar via a testa alta, dopo aver dato tutto al club.

Griezmann e il bisogno di crescere in un altro top club.

Nessun rancore dunque nei confronti di un calciatore che oltre a garantire sempre un contributo importante all'Atletico, ha rifiutato diverse proposte nel recente passato per aiutare la società punita con il blocco del mercato. Simeone dunque conferma di accettare l'idea di vedere Griezmann con un'altra casacca: "Griezmann ha bisogno di un gioco d'attacco. Io adoro guardare i miei giocatori crescere e se uno di loro arriva e mi dice che ha un'opportunità unica di giocare in una certa squadra, se so che lui ha fatto tutto il possibile per me, come è il caso di Griezmann, dirò che non c'è un problema. So che ha bisogno di crescere".

Le ultime news di mercato su Griezmann, Barça e United alla finestra.

Parole quelle di Simeone che infiammeranno ulteriormente le voci di calciomercato sul futuro dell'attaccante classe 1991. Se lo United è il club che si è mosso in anticipo, già nella scorsa estate per Griezmann, negli ultimi mesi si è fatto avanti anche il Barcellona. Nonostante il rinnovo contrattuale fino al 2022, la clausola rescissoria di 100 milioni permette alle pretendenti di puntare con decisione al giocatore dietro pagamento della stessa. Poi bisognerà trattare con lui sull'ingaggio: previste cifre da record, visto che attualmente Le Petite Diable incassa 14 milioni, e già lo United sembrava intenzionato ad offrirne 18.