Ma che gambe ha Shaqiri? Gli inglesi del Daily Mail le hanno paragonate a quelle di Cris Hoy, il campione di ciclismo su pista d'Oltremanica (6 ori olimpici, 11 titoli mondiali). Quadricipite muscoloso, grosso, tonico (60 cm di circonferenza) da bodybuilder. Polpaccio robusto (41.5 cm). Xherdan compare così nelle foto che lo ritraggono a eseguire esercizi durante l'allenamento della Svizzera al Mondiale in Brasile. In patria lo hanno ribattezzato ‘piccolo Braccio di ferro': alto 169 cm, in quanto a stazza nulla ha da invidiare ad altri calciatori. Forza, potenza pronte a esplodere durante le partite. Oppure ‘Messi della Svizzera', tanto che nel 2012 vinse il premio quale migliore calciatore della nazionale crociata.

Soprannome tornato attuale alla vigilia della sfida negli ottavi di finale al Mondiale con il Messi originale, quello dell'Argentina. Quanto a Shaqiri, la tripletta segnata all'Honduras ha acceso i riflettori sull'esterno di centrocampo originario del Kosovo e che gioca tra le fila del Bayern Monaco di Pep Guardiola. Il tecnico spagnolo ne ha grande stima ("è molto veloce, sa essere pericoloso in area si rigore al tiro") peccato non basti a garantirgli maggiore spazio in prima squadra: nell'ultima stagione ha giocato 27 partite e segnato 7 gol (6 in Bundesliga, 1 in DFB).

Calciomercato, Shaqiri all'Inter

Finito nel mirino di alcune squadre italiane (Milan, Roma e Juventus), Xherdan Shaqiri era destinato a lasciare Monaco di Baviera e la Germania. A 22 anni, l'ala destra svizzera (può essere impiegato anche a sinistra oppure come trequartista), sembrava pronta al grande salto verso la Premier League, con il Liverpool che aveva dato un'accelerata alle trattative per assicurarsi l'esterno di origini kosovare protagonista in Coppa del Mondo. Alla fine ha avuto la meglio l'Inter di Mancini, che dopo Podolski batte un altro colpo pesante. di mercato.