Rientrato in Italia dopo l'esperienza in Inghilterra, Antonio Conte si è subito ripreso la scena oscurando di fatto il passaggio di Sarri alla Juventus. L'ex manager del Chelsea, dopo un'estate particolarmente movimentata con i casi Icardi e Lukaku, ha lasciato il segno sul nuovo campionato di Serie A con due vittorie su due partite. Un exploit che giustifica il grande investimento fatto dal club milanese per portarlo sulla panchina dell'Inter.

Lo sforzo economico fatto da Suning è stato di gran lunga quello più importante dell'ultima estate. Lo stipendio di questo primo anno da 10 milioni di euro netti (più bonus) del tecnico salentino, è infatti il più alto del nostro campionato ed è al quinto posto nella classifica europea degli allenatori più pagati, che vede in testa Diego Simeone (23 milioni netti a stagione) davanti a Pep Guardiola (18 milioni).

Gli ingaggi degli altri allenatori

Sul podio tricolore insieme ad Antonio Conte, ci sono anche Maurizio Sarri e Carlo Ancelotti. Il primo guadagna quasi 6 milioni di euro netti all'anno (più eventuali e ricchi bonus), mentre il secondo è invece intorno ai 6,5 mln grazie al contratto firmato con Aurelio De Laurentiis fino al 2021. Sotto i tre allenatori più pagati della Serie A, si trovano Paulo Fonseca (2,5 milioni all'anno), Gian Piero Gasperini (2,2), Marco Giampaolo, Walter Mazzarri e Simone Inzaghi (2).

Nella zona centrale di questa graduatoria, figurano gli ingaggi di Sinisa Mihajlovic ed Eusebio Di Francesco (poco meno di 2 mln), Vincenzo Montella (1,5) e quelli di Roberto De Zerbi e Rolando Maran (1 mln). In coda alla classifica ci sono invece i contratti dei vari Eugenio Corini, Igor Tudor, Fabio Liverani e Ivan Juric: tutti molto distanti dal ‘Paperone' degli allenatori. Antonio Conte, appunto.

Allenatori in Serie A, la classifica degli stipendi

1. Antonio Conte (Inter) 10 milioni
2. Carlo Ancelotti (Napoli) – 6,5 milioni
3. Maurizio Sarri (Juventus) – 6 milioni
4. Paulo Fonseca (Roma) – 2,5 milioni
5. Gian Piero Gasperini (Atalanta) – 2,2 milioni
6. Simone Inzaghi (Lazio) – 2 milioni
7. Marco Giampaolo (Milan) – 2 milioni
8. Walter Mazzarri (Torino) – 2 milioni
9. Sinisa Mihajlovic (Bologna) – 1,9 milioni
10. Eusebio Di Francesco (Sampdoria) – 1,8 milioni
11. Vincenzo Montella (Fiorentina) – 1,5 milioni
12. Roberto De Zerbi (Sassuolo) – 1 milione
13. Rolando Maran (Cagliari) – 1 milione
14. Aurelio Andreazzoli (Genoa) – 700 mila
15. Leonardo Semplici (Spal) – 600 mila
16. Roberto D'Aversa (Parma) – 550 mila
17. Eugenio Corini (Brescia) – 400 mila
18. Igor Tudor (Udinese) – 350 mila
19. Fabio Liverani (Lecce) – 300 mila
20. Ivan Juric (Hellas Verona) – 250 mila