A più di 800 chilometri da Castel Volturno, nell'incantevole cornice trentina di Dimaro, il Napoli di Carlo Ancelotti prosegue la sua preparazione in vista della stagione 2019/2020. Nelle prossime ore il raduno napoletano entrerà nel vivo, con l'arrivo di alcuni big della squadra partenopea e con la prima amichevole contro il Benevento di Pippo Inzaghi. Oltre a Lorenzo Insigne, i tifosi azzurri al seguito della squadra attendono infatti con impazienza lo sbarco di Kostas Manolas: ad oggi il colpo di calciomercato più importante del club di Aurelio De Laurentiis.

Le visite mediche di Manolas a Villa Stuart

Il centrale greco prima di recarsi in Trentino, dove il Napoli sta svolgendo il ritiro pre-campionato, è andato a Villa Stuart, dove ha effettuato le visite mediche. Lì il giocatore ha anche posato per la prima volta con una maglia del Napoli, non quella ufficiale, ma una tenuta d'allenamento. Manolas, curiosamente, è stato accompagnato dall'ex medico sociale della Roma Riccardo Del Vescovo, che i giallorossi hanno liquidato qualche mese fa.

La coppia con KK

Il difensore greco, destinato a formare con Koulibaly una delle coppie centrali più forti del prossimo campionato, arriverà nel ritiro azzurro nelle prossime ore insieme ad Insigne confermato leader della squadra dallo stesso Ancelotti: "Lorenzo è il capitano del Napoli, da lui mi aspetto un comportamento e un atteggiamento da capitano". Ad aspettare gli ultimi arrivati, tra i giocatori già presenti a Dimaro, ci sono anche Dries Mertens e Arek Milik: entrambi confermati e sommersi di applausi dai tifosi al loro ingresso in campo.

Il punto sulla trattativa per James Rodriguez

In attesa del primo test con il Benevento, e dei successivi con Feralpisalò, Cremonese, Liverpool, Marsiglia e Barcellona, il club napoletano sta intanto lavora incessantemente anche sul mercato per le due trattative per James Rodriguez ed Elmas. Per quanto riguarda il forte attaccante colombiano, ci sarebbe già un'intesa tra De Laurentiis e la punta del Real Madrid. Un accordo che rischia però di non aver nessun valore, se il presidente partenopeo non riuscirà a trovare la "quadra" con le Merengues che continuano a chiedere 42 milioni di euro cash per la cessione immediata, contro l'offerta del Napoli di un prestito con diritto/obbligo di riscatto e un pagamento rateizzato in tre anni.

Rog libera il posto ad Elmas

La trattativa riguardante Elmas, centrocampista macedone del Fenerbahçe (di origini turche), pare invece meno difficile rispetto a quella di James Rodriguez. Il club turco chiede 22 milioni, il Napoli ne vuole pagare 15 più 3 di bonus. Un gap che De Laurentiis conta di colmare in fretta, magari attraverso un'altra cessione dopo quella di Diawara. Tra i nomi che potrebbero lasciare il ritiro di Dimaro nelle prossime ore, figura infatti anche quello di Marko Rog: ormai destinato al Genoa, per una cifra che si aggira sui 15 milioni circa più bonus.