Uno scatenato Duvan Zapata trascina l’Atalanta, che grazie alla tripletta del colombiano batte 3-1 l’Udinese, per Nicola è la prima sconfitta da tecnico dei bianconeri. L’Empoli ha vinto lo scontro salvezza con il Bologna, gol di Caputo e La Gumina. Inzaghi traballa, Iachini festeggia, 3 vittorie e 1 pari con il marchigiano in panchina per l’Empoli. Di Carlo continua a conquistare pareggi, il Chievo impatta 1-1 a Parma.

Parma-Chievo 1-1

Privo di Gervinho e Grassi il Parma cerca l’ennesimo successo che varrebbe il sesto posto in classifica. Si capisce sin dalle prime fasi che la partita sarà molto complicata per i gialloblù, perché il Chievo è stato rivitalizzato da Di Carlo e con l’eccezione di un’occasione per Barillà, grande parata di Sorrentino, non soffre mai. Nella ripresa subito in gol il Chievo con Stepinski che sfrutta un assist di Pellissier e batte Sepe. L’1-0 dura pochissimo, Bruno Alves con una punizione bellissima pareggia. Il portoghese poco dopo s’infortuna e lascia in campo. Tra i subentrati c’è anche Sprocati che viene stesso da Depaoli, ammonito per la seconda volta, il Chievo resta in 10. Ci prova fino all’ultimo il Parma, che è pure molto sfortunato quando Inglese centra il palo.

Udinese-Atalanta 1-3

Pronti, via e segna l’Atalanta che dopo meno di due minuti passa in casa dell’Udinese, il gol è di Duvan Zapata che nella stessa settimana ha segnato così a due delle sue ex Napoli e Udinese. I bergamaschi vanno a caccia del raddoppio e sanno che va blindato il vantaggio perché l’Udinese con Nicola è tutta un’altra squadra. Con una bella azione i friulani trovano il gol del pari con Lasagna che sfrutta un nell’assist di D’Alessandro e insacca. Nella seconda metà del primo tempo è in prevalenza la squadra di casa che cerca il raddoppio, chiede anche un rigore, ma il VAR dice no. Gasperini ha il tocco magico, mette in campo Barrow e dopo pochi minuti segna ancora l’Atalanta, l’attaccante gambiano crea e Duvan Zapata segna ancora, e non esulta, 2-1. E non esulta Zapata quando firma pure la tripletta che fissa il punteggio sul 3-1.

Empoli-Bologna 2-1

Un allenatore che ha ribaltato la sua squadra e ha ottenuto 7 punti in 3 partite, e un allenatore che invece è in bilico si sfidano al ‘Castellani’. Punti salvezza importanti in palio per Iachini e Inzaghi. La partita è bella. Caputo segna l’ottavo gol stagionale e sembra mettere la sfida sui binari giusti per gli azzurri, il Bologna però è bello centrato e nel finale di tempo trova il gol del pareggio con Poli. Entrambe le squadre continuano a provarci, Inzaghi effettua un paio di cambi offensivi, il gol arriva ma lo segna l’Empoli con La Gumina. SuperPippo rischia grosso, l’Empoli si allontana dai bassi fondi.