Nonostante ci fosse una partita di Ligue 1 da giocare, in casa Psg le attenzioni erano tutte in Brasile alle condizioni post intervento chirurgico di Neymar. Operazione perfettamente riuscita per il brasiliano che comunque sarà costretto ad uno stop che gli impedirà di concludere la sua prima stagione con i Blues. Ecco allora che la squadra di Emery dovrà imparare a fare a meno del suo attaccante, come accaduto oggi contro il modesto Troyes battuto 2-0, in scioltezza. Un compito assai più facile per i parigini che martedì saranno chiamati ad una prova di tutt'altra natura contro i campioni d'Europa del Real Madrid.

Psg senza Neymar, Cavani e Verratti. Testa al Real

Lo sa bene Emery che schiera per la sfida valida per la 28a giornata di Ligue 1 una formazione priva di molti titolari. Senza Neymar, a casa anche Verratti, Pastore, e Cavani tenuti a riposo tutti per il ritorno degli ottavi di finale di Champions contro il Real. Tridente atipico in avanti con Di Maria, Draxler e Nkunku, per una squadra che alla luce dell'ampio vantaggio sulla seconda della classe Monaco (14 le lunghezze), può concedersi anche queste rivoluzioni.

Di Maria fa il Neymar, a segno anche Nkunku

Il Psg gestisce senza troppa fatica il pallino del gioco nel primo tempo pur senza riuscire a trovare la via del gol. In avvio di ripresa la musica cambia, e dopo soli 2′ arriva la rete del vantaggio. Ci pensa Di Maria a "fare il Neymar" della situazione e con un delizioso colpo sotto supera l'estremo difensore avversario per lo 0.1, Ad un quarto d'ora dal termine gli ospiti trovano la rete che chiude il match con il giovane classe 1997 Nkunku, per la prima rete stagionale.

Esordio in prima squadra per Weah jr

Nel finale Emery concede spazio ad un giovane dal cognome noto e pesante. Si tratta di Timothy Weah, figlio della grande gloria liberiana George, ex bomber del Milan e presidente del Paese africano. Dopo aver collezionato la prima convocazione, il ragazzo che ha appena compiuto 20 anni ha esordito tra i professionisti mettendo in cascina una manciata di minuti con i Bleus. Un ingresso importante per Weah junior che in stagione si è ben disimpegnato con la squadra giovanile del Psg segnando 4 gol in 11 presenze in Youth League.