Maurizio Sarri è pronto a fare il suo esordio con la Juventus nell'International Champions Cup. Appuntamento a domenica alle 13.30 italiane per i bianconeri che a Singapore affronteranno il Tottenham. Alla vigilia del match il nuovo allenatore della Vecchia Signora è intervenuto in conferenza stampa dimostrando di avere le idee chiare. Sarri vuole una Juventus, vincente e divertente e non ha dubbi sulla posizione di Cristiano Ronaldo che opererà a sinistra nel tridente offensivo. Buone notizie per i tifosi che potranno vedere subito in campo il colpo di mercato de Ligt al quale sarà concesso uno spezzone di partita.

https://twitter.com/juventusfc
in foto: https://twitter.com/juventusfc

Maurizio Sarri vuole una Juventus divertente, le parole alla vigilia della sfida col Tottenham

Maurizio Sarri potrà testare la sua Juventus in occasione del match contro il Tottenham. Un'avversaria che il toscano conosce bene, avendola affrontata nella scorsa stagione in Premier. Il successore di Allegri ha già le idee chiare sulla sua squadra che dovrà in primis divertire e poi trovare una forte identità di gioco: "Dobbiamo lavorare per trovare un'identità di gioco, perché vogliamo diventare una squadra con una forte caratterizzazione. Poi cercheremo di far sì che questa identità ci porti a vincere. Mi voglio divertire, perché penso che divertendosi si riesca a dare di più. Per 70 metri di campo pretenderò di vedere la mia impostazione, ma negli ultimi 30 metri vorrò vedere l'interpretazione dei giocatori".

Dove giocherà Ronaldo nella Juventus di Sarri, spezzone per de Ligt contro il Tottenham

Grande curiosità sulla posizione in campo di Cristiano Ronaldo. Dove giocherà il portoghese nella Juventus di Sarri? Il tecnico sembra pronto a lanciarlo a sinistra nel tridente: "Cristiano ha vinto tutto a livello individuale e collettivo partendo leggermente defilato sulla sinistra. Il primo tentativo sarà farlo partire da quella posizione, ma con le sue qualità, spostarlo di dieci metri non cambierebbe nulla". A proposito di big, possibile spezzone di partita per l'ultimo colpo di mercato de Ligt: "Finora non si è ancora allenato con i compagni, ma farà sicuramente uno spezzone di partita. Siamo indietro rispetto agli Spurs, ma domani mi piacerebbe di vedere la squadra in campo con la giusta mentalità".

Sarri e il gradimento per l'obiettivo di mercato Pogba. E sul futuro di Higuain

In conclusione una battuta sul mercato e sull'interesse della Juventus per Paul Pogba. Maurizio Sarri ammette di gradire molto il calciatore francese in uscita dal Manchester United (che ha affrontato nella scorsa annata in Premier) e molto gradito al Real: "Pogba mi piace davvero molto, ma è un giocatore del Manchester United. Non sono io il direttore sportivo e quindi non conosco la situazione". E per quanto riguarda il futuro di Higuain: "Io lavoro con i giocatori che la società mi mette a disposizione. In questo momento Gonzalo è a disposizione e lo considero al 100% nei programmi. Se poi la società prenderà altre decisioni, mi adeguerò”