Inizio trionfale per Maurizio Sarri in Premier League. Il Chelsea all’esordio in campionato ha battuto 3-0 in casa dell’Huddersfield, a segno, su rigore, anche Jorginho. I Blues hanno risposto così al Tottenham, che ha vinto 2-1 in casa del Newcastle, e soprattutto al Manchester United, che nel match che ha aperto il campionato ha sconfitto, venerdì, 2-1 il Leicester. Hanno conquistato i tre punti anche Bournemouth, Crystal Palace e Watford, doppietta dell’ex juventino Pereyra. Domani l’esordio del Liverpool e un grande Arsenal-Manchester City.

Tris del Chelsea

Con gli esordienti Kepa e Jorginho, Morata al centro dell’attacco, ma Hazard in panchina perché tornato da poco dopo le vacanze post Mondiali. L’Huddersfield è una squadra poco spettacolare che ha la fase difensiva tra i suoi punti di forza. Il copione era più che classico, il Chelsea doveva sblocca il risultato e mettere in discesa l’incontro e lo ha fatto poco dopo la mezz’ora con Kanté, che meno di un mese fa vinceva i Mondiali.

Nel finale di tempo l’arbitro assegna un rigore ai Blues, dal dischetto Jorginho non sbaglia e si presenta bene, esordio e gol in Premier. Nella ripresa gestione pura del match per il Chelsea, che segna il 3-0 con Pedro a dieci minuti dal termine. In Premier conta la differenza reti e così Sarri in questo momento è primo in classifica.

Vince anche il Tottenham contro Benitez

Nessun movimento, in entrata e in uscitaNessun movimento, in entrata e in uscita, sul mercato ma subito tre punti per il Tottenham che nella classica gara d’inizio campionato con il Newcastle (si sono sfidati all’esordio l’anno scorso e lo hanno fatto per la quarta volta negli ultimi venticinque anni) si è imposto per 2-1. Gara faticosa per gli Spurs che sono stati anche un pizzico fortunati nel finale. L’avvio dell’incontro è stato bellissimo. A segno tra l’8’ e il 18’ il belga Vertonghen, lo spagnolo Joselu e di Alli, man of the match.