Maurizio Sarri è diventato ufficialmente l’allenatore della Juventus. Il tecnico toscano ha firmato un contratto triennale da 6 milioni netti a stagione e ha preso il posto di Allegri. L’ex di Chelsea e Napoli sarà presentato dalla Vecchia Signora nella giornata di giovedì 20 giugno alle ore 11.

Sarri atteso a Torino

Il nuovo allenatore della Juventus nella giornata di martedì sarà a Torino, in veste ufficiale. L’allenatore sbrigherà le ultime formalità e soprattutto visiterà per la prima volta il centro sportivo della Continassa, dove i calciatori bianconeri tradizionalmente si allenano e dove si ritroveranno a metà luglio per la preparazione estiva che precederà la tournée in Asia e Australia. Sarri approfitterà delle sue prime giornate torinesi anche per scegliere l’abitazione e farà le prove per la divisa ufficiale.

Quando verrà presentato a stampa e tifosi dalla Juve Maurizio Sarri

E' stata resa nota la data della presentazione di Maurizio Sarri alla Juventus: appuntamento con i giornalisti giovedì 20 giugno alle ore 11, presso la sala "Umberto e Gianni Agnelli" dell'Allianz Stadium. Grande attesa per la prima uscita ufficiale da bianconero per l'allenatore toscano, e curiosità soprattutto sulle sue parole per il passato al Napoli e le stoccate del passato proprio alla squadra che oggi si prepara ad allenare.

Gli obiettivi di mercato della Juventus

Con Sarri la squadra campione d’Italia cambierà parecchio, anche se non ci sarà una rivoluzione. Sicuramente arriveranno due difensori: un centrale, il sogno è de Ligt, ma non si esclude Koulibaly, e un esterno, si parla di Hysaj, potrebbe cambiare il portiere di riserva, Perin verso la cessione. A centrocampo già preso Ramsey, ma ci sarà un altro innesto di lusso, Pogba favorito su Milinkovic Savic. Infine ci sarà un grande colpo in attacco, la Juve segue da tempo Icardi e Chiesa.