Quali sono le società europee che negli ultimi cinque anni hanno incassato di più in sede di calciomercato? Per rispondere al quesito, grazie al portale Transfermarkt, abbiamo stilato una classifica del saldo di mercato dei club di tutto il mondo dal 2014 ad oggi confrontando quindi entrate e uscite nelle varie sessioni di mercato.

Dominio Benfica: oltre mezzo miliardo di attivo negli ultimi cinque anni

In testa a questa speciale classifica troviamo il Benfica grande protagonista anche dell’attuale sessione di mercato nella quale ha ceduto il talento cresciuto in casa Joao Felix all’Atletico Madrid per la cifra monstre di 125 milioni di euro. Il club portoghese, infatti, dal 2014 ad oggi ha fatto registrare un saldo di mercato positivo per ben 533 milioni frutto dei 713 milioni incassati dalle cessioni e dei soli 180 milioni spesi invece per i nuovi acquisti.

Monaco e Porto: incassi da podio

In seconda posizione, nettamente staccato troviamo il Monaco che ha sì visto arrivare nelle proprie casse circa 865 milioni ma spendendone nel quinquennio 506 milioni, per un saldo di mercato complessivo che in questo momento vede la squadra del principato attestarsi a quota +359 milioni. A chiudere il podio troviamo invece un’altra “bottega cara” del calcio lusitano, vale a dire il Porto che negli ultimi cinque anni ha un bilancio di mercato in positivo per quasi 240 milioni di euro (478 mln incassati – 239 mln spesi).

Genoa regina d’Italia: unica squadra di Serie A nella top 10

Cifre nettamente più basse per il Genoa di Enrico Preziosi che però ha il vanto di essere l’unica rappresentante dell’Italia nella top 10 di questa speciale classifica. Il Grifone infatti, con il suo saldo positivo di 129 milioni di euro (293 milioni incassati a fronte dei 164 milioni spesi), si piazza in settima posizione alle spalle degli olandesi dell’Ajax (4° con +219 mln) spinti dagli oltre 150 milioni di euro incassati quest’anno per le cessioni dei due prodotti del vivaio de Jong e de Ligt, degli austriaci del Salisburgo (5° con +206 mln) e dei francesi dell’Olympique Lione (6° con +141 mln).

Atalanta e Palermo nella top 20, la Bundesliga fuori dalle prime 50 posizioni

Chiudono la top 10 gli ucraini dello Shakhtar Donetsk (8° con +117 mln), l’altra nobile del calcio portoghese, ossia lo Sporting Lisbona (9° con +108 mln), e i baschi dell’Athletic Bilbao (10° con +107 mln), unico alfiere della Liga nelle prime dieci posizioni. Per trovare altre compagini italiane bisogna poi scendere fino al 15° e 16° posto occupati rispettivamente dall’Atalanta di Percassi (+85 mln) e dal Palermo (+84 mln) che in stando a questa graduatoria non sembra aver risentito delle ultime annate travagliate dal punto di vista economico. Fuori dalla top 20 invece la prima rappresentante della Premier League, cioè lo Swansea City (22° con +76 mln), fuori dalla top 50 addirittura la prima società della Bundesliga, vale a dire l’Eintracht Francoforte (52° con +48 mln) che nel mercato attualmente in corso ha ceduto il giovane talento serbo Jovic al Real Madrid incassando circa 60 milioni di euro.