Tra Sarri e Gasperini spunta il nome di Laurent Blanc per la panchina della Roma. La società giallorossa preso atto dell’addio a fine stagione di Claudio Ranieri, che non rimarrà in società con ruoli dirigenziali, e incassato il no di Antonio Conte, che firmerà molto probabilmente per l’Inter, hanno sondato sia il tecnico del Chelsea che quello dell’Atalanta, la strada per entrambi sembra impervia e così, oltre al nome di Benitez, si fa anche quello di Laurent Blanc.

Sarri e Gasperini i sogni della Roma

Il tecnico del Chelsea dopo aver conquistato la qualificazione alla Champions League e la finale di Europa League pubblicamente ha detto di non voler lasciare la Premier, anche se uno spiraglio lo ha lasciato: “Credo di rimanere qui, ma non sono sicuro. L’obiettivo l’ho raggiunto e vorrei restare nel campionato inglese”. Gasperini invece ha rimandato tutti i discorsi sul suo futuro al termine del campionato, la porta però non l’ha chiusa, anche se pretende un triennale, che la Roma sarebbe comunque disposta a fargli firmare.

Blanc più di Benitez per la panchina della Roma

Quasi impossibile chiudere con José Mourinho, difficile anche la trattativa con Gattuso, che dovrebbe lasciare il Milan al termine del campionato. Si è parlato anche di Rafa Benitez, che in Italia ha già allenato l’Inter e il Napoli, lo spagnolo ancora non conosce il suo futuro, anche se pare certo l’addio al Newcastle. Salgono le quotazioni di Laurent Blanc, che è stato avvicinato alla Roma già in questa stagione quando Di Francesco era in bilico. Non allena da due stagioni, ma nella sua carriera ha avuto eccellenti risultati, conosce bene la Serie A, avendo giocato con il Napoli e l’Inter. Secondo quanto riferisce ‘Sport Mediaset’ due suoi collaboratori erano all’Olimpico in occasione di Roma-Juventus.