Per la Roma questa è una settimana fondamentale. Il ko subito dall’Atalanta in casa con la Spal ha riportato solitari al quarto posto i giallorossi che si apprestano a sfidare la Juventus in Coppa Italia, in una gara da dentro o fuori, e domenica giocheranno il derby contro la lanciatissima Lazio. E, nel mezzo, il d.s. Petrachi dovrà acquistare un esterno offensivo. Sfumato Politano, nel mirino ci sono Suso e a sorpresa anche Bernardeschi.

L’infortunio di Zaniolo e il mancato acquisto di Politano

Il club giallorosso ha perso pochi giorni fa Zaniolo, che si è rotto il crociato contro la Juventus e tornerà a disposizione quando il campionato sarà finito. La Roma ha bisogno di un altro giocatore offensivo, considerati anche i problemi di Pastore e Perotti. La trattativa per Matteo Politano non si è chiusa, il mancato scambio con Spinazzola fa già parte della storia del calciomercato. Petrachi nei giorni scorsi aveva fatto capire che la Roma sarebbe disposta comunque a prenderlo, magari in prestito, per sei mesi. Ma l’Inter preferirebbe cederlo a titolo definitivo, c’è anche un’importante offerta del Siviglia.

Le trattative della Roma per Suso e Bernardeschi

Guarda alla Serie A per gli acquisti il club giallorosso che, tiene sempre d’occhio comunque la questione Politano, e pensa allo spagnolo Suso, che ha chiesto la cessione al Milan – il giocatore è stato escluso nelle ultime partite e vuole andare via. La Roma rappresenterebbe una buona soluzione in prestito. Ma il vero sogno dei giallorossi è rappresentato da Federico Bernardeschi, che Sarri vede come mezz’ala e che ha giocato poco in queste ultime settimane. Il nome dell’ex viola era già stato affiancato alla Roma, soprattutto nell’ambito di un’offerta juventina per Zaniolo o Pellegrini, che la Roma però giudica incedibili.