Manca poco più di un mese al termine della Serie A 2017/2018 e, finora, non è stato emesso ancora alcun verdetto. Le venti squadre di Serie A attendono il proprio destino e, se per quanto riguarda la retrocessione l'unica senza speranza è il Benevento, sto è tutto ad giocare: ci sono altre due squadre da riaccomodare nella cadetteria, le posizioni Europa League, Champions League e la lotta per lo scudetto. Per un campionato bistrattato non mi sembra poco. C'è grande attenzione su tutti fronti ma visto che quest'anno le posizioni per andare nella massima manifestazione sportiva europea sono di nuovo 4 c'è grande curiosità per capire chi saranno quelle che avranno meritato il palcoscenico più importante. Con Juventus e Napoli già sicure di giocare la fase a gironi della prossima Champions League, gli altri due posti se li giocheranno fino all'ultima giornata Roma, Inter e Lazio.

Criteri in caso di parità di punti

La battaglia tra le tre contenenti è più aperta che mai e le tre squadre, che ora si trovano a distanza di un punto, potrebbero arrivare anche fino a fine campionato a giocarsela in questo modo. Come al solito, valutando tutte le ipotesi e tenendo in considerazione anche lo scontro diretto tra Lazio e Inter dell'ultima giornata non potevano che mettere in risalto i criteri in caso di parità di punti:

1) punti negli scontri diretti
2) differenza reti negli scontri diretti (i goal in trasferta non valgono doppio in caso di ulteriore parità)
3) differenza reti generale
4) maggior numero di reti segnate in generale
5) sorteggio

Scontri diretti: manca solo Lazio-Inter

Il prossimo 20 maggio si giocherà Lazio-Inter: l'ultima gara del campionato potrebbe essere decisiva per la corsa all'ultimo posto in Champions League ed è, di fatto, l'ultimo scontro diretto dell'alta classifica. All'andata a San Siro terminò 0-0. I nerazzurri di Luciano Spalletti sono in vantaggio negli scontri diretti con la Roma, grazie ad una vittoria ed un pareggio, ed hanno dalla propria il pari contro la Lazio; mentre i giallorossi hanno dalla loro una vittoria e un pareggio nel derby della Capitale. L'Inter sembra essere il club messo meglio nel caso dovesse arrivare a pari punti con Roma e Lazio: zero sconfitte fin qui nelle tre gare giocate, mentre i giallorossi ne hanno rimediata una. Sul gradino più basso i biancocelesti, con due pareggi e un ko.

INTER-LAZIO 0-0

ROMA-LAZIO 2-1

LAZIO-ROMA 0-0

INTER-ROMA 1-1

ROMA-INTER 1-3

LAZIO-INTER (20 maggio 2018)