Archiviata la pesante sconfitta in casa della Juventus, la Roma vuole sfruttare la sfida contro la Sampdoria valida per gli ottavi di Coppa Italia, per risollevarsi. L’acquisto di Nainggolan ha riportato entusiasmo in casa giallorossa dopo la debacle dello Juventus Stadium. Nella classica conferenza stampa della vigilia Rudi Garcia ha così commentato l’arrivo dell’ex Cagliari: "Con Radja saremo più forti. Il suo arrivo è anche importante in un'ottica futura, quando torneremo in Europa". Il mediano belga quasi certamente sarà in campo dal 1’ minuto nella prossima sfida di campionato contro il Genoa, mentre con la Samp potrebbe solo disputare uno spezzone di partita.

Attenzione alla Samp. Il mister francese predica attenzione con la Roma che dovrà subito rialzarsi dopo la prima sconfitta stagionale: “C'e' un solo obiettivo domani: vincere e conquistare la qualificazione ai quarti di finale. La Coppa Italia è importante. Abbiamo la possibilità di giocare subito. Solo il campo ci può consentire di dimostrare, a noi e agli altri, che abbiamo tanta voglia di tornare a vincere. Ora non c'è più niente da dire sulla partita persa con la Juventus, ora pensiamo alla Coppa Italia. L'obiettivo è arrivare ai quarti di finale di questa manifestazione". 

Dimenticare la Juve. Inevitabile una battuta sul ko di Torino che Garcia considera un incidente di percorso, spiegando che il cammino della Roma resta impressionante: "Ho sentito Buffon parlare dopo la gara di Torino. Ha detto che la Roma ha fatto bene per più di un'ora, questo è un bel segnale per noi. Noi ridimensionati? I conti si fanno alla fine. E' pericoloso basare un bilancio su una sola partita: abbiamo perso dopo 17 gare. Quello che abbiamo fatto sinora non è male e possiamo farlo di nuovo".