Archiviato momentaneamente il campionato con la vittoria sul Parma prima della sosta, in casa Roma è tempo di concentrarsi sul mercato. Monchi e tutta la squadra mercato giallorossa è infatti già a lavoro sia per l’imminente sessione di riparazione che prenderà ufficialmente il via il 3 gennaio che per la campagna di rinforzamento in vista della prossima stagione. Ecco nel dettaglio come si sta muovendo il club capitolino che al termine di un girone d’andata di Serie A tra alti e bassi sembra aver ritrovato la rotta nelle ultime uscite.

Le trattative calde per gennaio: casting per il mediano, Weigl in pole

Come già annunciato dal ds spagnolo Monchi, la Roma in questa sessione invernale non stravolgerà la propria rosa, ma cercherà piuttosto di puntellare quella già a disposizione di Eusebio Di Francesco con l’innesto di uno/due elementi di qualità che possano aumentare il tasso tecnico di una rosa molto giovane ma già altamente competitiva. In giallorosso arriverà quasi certamente un mediano: i giallorossi attendono la risposta del Borussia Dortmund per la richiesta di prestito fatta per il tedesco Julian Weigl (23). Nella lista dei giallorossi figurano anche il maliano del Salisburgo già trattato la scorsa estate, Diadie Samassekou (22), che però difficilmente si muoverà a gennaio, e il talento belga Leander Dendoncker (23) che dopo aver fatto benissimo con l’Anderlecht non si è ambientato in Premier League con la maglia del Wolverhampton e potrebbe quindi spostarsi anche in prestito. Guardando invece alla nostra Serie A, l’alternativa più gradita alla società giallorossa sembra essere il cileno del Bologna Erick Pulgar (24) che a differenza degli altri conosce già benissimo il nostro campionato.

Nuovi innesti potrebbero poi esserci anche in difesa con Monchi che, come riporta il portale fotomac.com.tr, sarebbe pronto a pagare la clausola rescissoria di 7,5 milioni di euro per il giovanissimo difensore turco del Galatasaray Ozan Kabak (18) sul quale ci sono anche altre squadre come Lione e Manchester United. E per il futuro i giallorossi pensano anche al suo coetaneo centrocampista ivoriano classe 2000 dell’Empoli Hamed Traoré (18) ma anche all’esperto messicano Hector Herrera (28) che a giugno andrà in scadenza con il Porto e che ha già dato la propria disponibilità per un trasferimento nella Capitale al ds spagnolo.

La scheda di Kabak (fonte Transfermarkt)
in foto: La scheda di Kabak (fonte Transfermarkt)

Da Kardosrp a Coric: chi può partire?

In casa giallorossa non si guarda però soltanto entrate. Infatti sono diversi i calciatori che potrebbero lasciare Roma nell’imminente sessione di calciomercato. Confermato Patrik Schick che resterà e non verrà quindi girato in prestito alla Sampdoria, pronti a salutare tutti ci sono invece il terzino olandese Rick Karsdorp (23) e il difensore spagnolo Ivan Marcano (31), oltre al giovanissimo William Bianda (18) e al talento croato Ante Coric (21) che nella capitale non hanno praticamente mai trovato spazio finora.

Come giocherebbe oggi

Al netto delle trattative che sono ancora in via di definizione ecco come giocherebbe oggi la Roma di Eusebio Di Francesco:

  • 4-2-3-1: Olsen; Florenzi, Fazio, Manolas, Kolarov; N’Zonzi, Cristante; Under, Lo. Pellegrini, Perotti; Dzeko.