A poche ore dal ritorno in campo del suo Real Madrid, in occasione dell'andata degli ottavi di finale di Champions League che vedrà Bale e compagni affrontare l'Ajax ad Amsterdam, Florentino Perez ha parlato delle strategie di mercato del club in un'intervista concessa a France Football. Dopo le ultime indiscrezioni che lo volevano sulle tracce di Mauro Icardi e Paulo Dybala, il presidente dei Blancos ha invece smentito ogni possibile arrivo nel reparto offensivo della squadra di Solari.

"L'ho già detto e insisto, abbiamo la rosa migliore del mondo e i trofei vinti negli ultimi anni lo dimostrano – ha spiegato il patron delle Merengue – Non spenderemo tanto per farlo. In questi anni ho letto tante volte sui giornali che al Real Madrid serviva un centravanti, ma la realtà dimostra che Benzema è il migliore al mondo. Abbiamo acquistato giocatori molto giovani che saranno protagonisti in futuro, come Vinicius o Rodrygo".

L'elogio a Modric e i prossimi Palloni d'Oro

Di fronte alle voci incontrollate del mercato, Perez ha dunque gonfiato il petto e posto l'accento sulla qualità della rosa di Solari: "I giocatori del Real Madrid hanno vinto gli ultimi tre Palloni D’Oro. A questo proposito siamo molto felici per Modric, che fa parte della nostra leggenda e rappresenta i nostri valori. Sono sicuro che i giovani che abbiamo in squadra saranno saranno solidi candidati per i prossimi trofei".

Dopo aver elogiato il Paris Saint-Germain ("E' un grande club e Nasser Al-Khelaifi ha fatto un lavoro eccellente"), Florentino Perez ha poi concluso parlando della filosofia che contraddistingue il Real Madrid: "Ogni giorno ci proponiamo di essere la squadra migliore – ha concluso il presidente madridista – Questo club dovrebbe essere all'altezza della sua storia. Noi giochiamo ogni partita per vincere e per non mollare mai".