Sembra non esserci più posto nel Real Madrid per Isco, che ufficialmente sta per essere messo sul mercato. Da qualche anno ci sono due squadre che lo seguono e che potrebbero sferrare l’assalto decisivo: il Manchester City e la Juventus. Isco ha una clausola rescissoria di 700 milioni di euro, ma in attacco il Real adesso ha troppi calciatori e per questo l’esterno offensivo potrebbe essere messo sul mercato con una cifra molto più bassa, e potrebbe liberarsi con 80 milioni di euro.

Isco verso l’addio al Real Madrid

In rosa Zidane aveva già in attacco: Benzema, Bale, Asensio, Vinicius, Mariano Diaz e Isco, a cui si aggiunge il giovane Brahim Diaz scippato al City. Finora non è andato via nessuno. E il mercato ha già portato il 2001 del Santos Rodrygo e soprattutto il serbo Jovic, prelevato dall’Eintracht, e il ‘Mago’ Hazard, acquistato dal Chelsea. Qualcuno dovrà andare via, uno dei primi a salutare potrebbe essere Isco.

Isco: pallino di Allegri, potrebbe essere il trequartista di Sarri

Il talentuoso giocatore spagnolo era stato richiesto negli ultimi anni da Allegri, che voleva giocare con il trequartista, ma l’affare non si è chiuso mai. Adesso secondo quanto scrive il ‘Corriere di Torino’ la Juventus potrebbe acquistarlo se come pare Isco costerà ‘solo’ 80 milioni. La Juventus in fondo fin qui ha investito poco, considerato l’acquisto a costo zero di Ramsey e quello probabile di Rabiot, non verrà pagato il cartellino al PSG.

Anche il Manchester City vuole Isco

Per caratteristiche tecniche e fisiche Francisco Roman Alcorcon Suarez, detto Isco, è il giocatore ideale per il Manchester City di Pep Guardiola, che dovrà sostituire tra un anno David Silva, che ha annunciato con larghissimo anticipo il suo addio. Isco secondo quanto scrivono in Spagna sarebbe tentato dall’avventura in Premier League. E probabilmente, nonostante il decreto crescita, con il City guadagnerebbe anche di più.