Ivan Rakitic è un calciatore che l'Inter può permettersi? Quante possibilità ci sono che il centrocampista croato indossi la maglia nerazzurra? Sono solo voci di mercato oppure c'è un fondo di verità nelle ultime notizie riprese dalla stampa spagnola? Ovvero, che il club milanese segue con insistenza l'ex Siviglia ritenuto il rinforzo ideale per assicurare spessore alla rosa elevandone il tasso tecnico e d'esperienza internazionale piazzando nel cuore della mediana uno dei migliori calciatori nel ruolo.

Un altro colpo top dopo Godin (preso a zero)

Dopo Godin – operazione già chiusa a parametro zero – arrivare anche al giocatore del Barça equivarrebbe a dare un segnale fortissimo tanto in Italia quanto in Europa laddove la società si prepara a rientrare dalla porta principale, quella della Champions. E allora servono giocatori competitivi, abbastanza presentarsi ai nastri di partenza della prossima edizione della Coppa non da ‘cenerentola', abbastanza da assestare un colpo all'egemonia della Juventus in Serie A.

La scheda di Ivan Rakitic (fonte Transfermarkt)
in foto: La scheda di Ivan Rakitic (fonte Transfermarkt)

Quanto costa Rakitic, cartellino e stipendio del croato

Rakitic all'Inter è un'operazione plausibile? Il quotidiano iberico ‘Mundo Deportivo' fa riferimento all'arrivo di Frenkie de Jong dell'Ajax (affare già concluso), lascia aperta una porta alla cessione e fa anche il prezzo che potrebbe ‘accontentare' il Barça: 50 milioni di euro, quella che secondo Transfermarkt è l'attuale valutazione di mercato del calciatore che ha il contratto in scadenza nel 2021. Una somma ‘possibile' per il club nerazzurro poi resta da capire l'importo dello stipendio da corrispondere al croato che in Spagna percepisce uno stipendio da 7 milioni e 800 mila euro netti a stagione.

Il rendimento di Rakitic (fonte whoscored.com)
in foto: Il rendimento di Rakitic (fonte whoscored.com)

L'alternativa di mercato a Rakitic è Vidal (che piace a Conte)

Se al Barça non dispiace privarsi del centrocampista croato, alleggerendo i costi a bilancio e incassando un discreto tesoretto, l'ostacolo maggiore è dettato dalla volontà del tecnico Valverde che – dice il Mundo Deportivo – considera il calciatore fondamentale per l'equilibrio tattico della squadra. C'è un ‘piano b'? Secondo le ultime news che rimbalzano dalla Spagna una pista alternativa c'è e conduce ad Arturo Vidal (anche lui col contratto in scadenza nel 2021) il cui valore di mercato è largamente inferiore rispetto a quello di Rakitic.

Due gli indizi: il cileno ha 32 anni e non è nuovo a segnali d'insofferenza in blaugrana; Conte – che l'anno prossimo potrebbe accomodarsi sulla panchina dell'Inter – è il tecnico che ne fece una colonna della sua Juventus. Quanto costa? A Milano dovrebbe accettare uno stipendio inferiore a fronte degli 8 milioni e 580 mila euro che percepisce adesso.