Quindici milioni di euro lordi, in virtù di uno stipendio netto da 7.5 milioni di euro da corrispondere fino al 2020. E' la cifra che la Juventus risparmierebbe nel caso in cui Massimiliano Allegri trovasse sistemazione già nella prossima estate. Quale saranno le sue decisioni per il futuro e su quale panchina si accomoderà non è dato sapere al momento. Del resto, la conferenza stampa di addio ai bianconeri non era la sede né il momento più opportuno per affrontare discorsi del genere. Lo ha chiarito il presidente, Andrea Agnelli, nell'incipit e lo ha ribadito lo stesso tecnico quando ha preso la parola.

Può darsi che decida di stare fermo per un po', dedicandomi alla famiglia e alla compagna – ha ammesso visibilmente commosso -. Magari riposare per qualche tempo mi fa bene… sempre che dal 15 luglio non mi viene voglia di allenare di nuovo e allora tutto cambia. Ma al momento non posso dire niente al riguardo, io stesso ancora non so cosa farò.

Cosa farà Allegri dopo l'addio alla Juventus. In Inghilterra i tabloid rilanciano l'ipotesi che sull'asse Londra-Torino ci possa essere lo scambio clamoroso di panchine: Mauricio Pochettino in bianconero, il tecnico livornese nell'incantevole scenario della Premier da vivere nel nuovo stadio degli Spurs. In Italia la Roma che ripartirà da zero ha fatto un pensiero sull'allenatore livornese ma l'impressione è che tale resterà così come ha accantonato la possibilità di avere Antonio Conte nella Capitale. Nell'uno e nell'altro caso le garanzie economiche e gli investimenti sul mercato rappresentano l'ostacolo maggiore per accettare la nuova sfida in carriera.

Attualmente Allegri è il tecnico più pagato in Serie A. Con i suoi 7.5 milioni a stagione precede di poco Carlo Ancelotti del Napoli [6.5 milioni]. Sono loro gli allenatori che hanno gli stipendi più alti mentre a chiudere il podio c'è Luciano Spalletti dell'Inter [4.5 milioni].

Chi sarà il prossimo allenatore più ricco del campionato? Allo stato dei fatti e in base alle cifre che circolano, dovrebbe essere Antonio Conte che all'Inter dovrebbe guadagnare il doppio di quanto corrisposto al tecnico attuale [9/10 milioni]. Sempre che la Juventus non decida di accontentare Pochettino che addirittura chiede una somma di quasi 20 milioni a stagione.