Neanche il tempo di archiviare l'ultima, emozionante giornata di campionato, che è già tempo di pensare alla prossima stagione. La 38^ di A ha riservato spettacolo e verdetti sorprendenti, come la prima storica qualificazione dell'Atalanta in Champions e la retrocessione in Serie B di un Empoli capace di esprimere un ottimo calcio anche a San Siro, contro un'Inter che è riuscita a strappare il pass per l'Europa che conta dopo un finale di gara al cardiopalma. I toscani scendono nel campionato cadetto insieme a Chievo e Frosinone, mentre per le promozioni si deve ancora attendere la finale play-off tra Verona e Cittadella.

Serie A 2019-2020, ecco come cambia

Complice anche la penalizzazione in classifica per lo scandalo plusvalenze fittizie, la retrocessione del Chievo appariva scontata ed era arrivata con diverse giornate di anticipo. La stessa sorte è toccata al Frosinone, che torna in Serie B un anno dopo la promozione tra le polemiche arrivata ai danni del Palermo. Il campionato cadetto non ha ancora emesso tutti i suoi verdetti: con Brescia e Lecce sicure di giocare nella prossima Serie A, manca da stabilire quale sarà tra Hellas Verona e Cittadella la prossima squadra a completare il tabellone del massimo campionato.

Nord

Anche per il prossimo anno sarà il Nord ad essere maggiormente rappresentato in Serie A. Delle 20 squadre che andranno a comporre il tabellone del campionato, ben 14  saranno localizzate nell'Italia settentrionale. Comunque andrà a finire, anche la finale play-off di B aggiungerà al massimo campionato una squadra del Nord: Cittadella ed Hellas Verona giocano entrambe le loro gare casalinghe al di là del Po.

  • Le squadre del Nord del prossimo campionato: Juventus, Atalanta, Inter, Milan, Torino, Sampdoria, Bologna, Sassuolo, Udinese, Spal, Parma, Genoa, Brescia + una tra Hellas Verona e Cittadella.

Centro

Grazie alle due romane (che giocheranno in Europa il prossimo anno) e alla salvezza all'ultimo respiro della Fiorentina, il Centro Italia verrà rappresentato da 4 squadre.

  • Le squadre del Centro nel prossimo campionato: Roma, Lazio, Cagliari, Fiorentina.

Sud

Il risultato non sorprende: il Sud resta il fanalino di coda della Serie A anche il prossimo anno. Ma un dato incoraggiante c'è: se quest'anno il Napoli era l'unica squadra meridionale a giocare nel massimo campionato italiano, dal prossimo anno verrà affiancato dal Lecce, che ritorna tra le grandi dopo 7 anni di assenza.

  • Le squadre del Sud nel prossimo campionato: Napoli, Lecce.

Quando inizia la Serie A 2019-2020: le date ufficiali

Il prossimo campionato inizierà nel weekend del 24 e 25 agosto e si chiuderà il 24 maggio. I club che partecipano alle coppe europee avevano chiesto di iniziare con una settimana d’anticipo, ma la Lega ha motivato la sua decisione spiegando di voler iniziare più tardi "per venire incontro all'interesse dei tifosi che il 17-18 agosto sono ancora in vacanza”. Non ci sarà il Boxing Day: si dovrebbe giocare fino al 22 dicembre e riprendere il 4 gennaio. Le soste saranno parecchie: ci si fermerà a settembre, ottobre, novembre e marzo per permettere alle Nazionali di giocare le gare di qualificazione a Euro 2020. Tre i turni infrasettimanali: 25 settembre, 30 ottobre, 22 aprile.