Dopo le polemiche per il ritardo con il quale si è presentato in ritiro, e la successiva chiacchierata con il direttore sportivo Leonardo, il futuro di Neymar continua a tener banco in casa Paris Saint-Germain. In attesa di schiarite, questa volta è stato Thomas Tuchel a dire la sua sul giocatore brasiliano: per molti vicino ad un clamoroso ritorno al Barcellona. Al termine dell'amichevole pareggiata con il Norimberga, il tecnico tedesco ha momentaneamente allontanato le voci su una possibile partenza del nazionale verdeoro.

"Neymar volerà con noi in Cina e giocherà contro l’Inter il prossimo 27 luglio – ha spiegato Tuchel, nell'intervista riportata dall’edizione online dell’Equipe – Nelle prossime ore inizierà ad allenarsi con la squadra. Sapevamo che avrebbe avuto bisogno di una settimana per entrare in forma. Le voci sul suo futuro? Ogni allenatore vorrebbe avere Neymar nella propria squadra. Oggi è un nostro giocatore e sono tranquillo, poi con il mercato tutto può succedere. Oggi è un mio giocatore".

L'ultima indiscrezione sul futuro di Neymar

Intervistato anche lui in merito al destino del giocatore più importante della rosa dei campioni di Francia, Leonardo ha nuovamente alzato il muro dinanzi a possibile trattative in corso: "Non ci sono novità. Neymar è qui con noi ed è un nostro giocatore". Le voci sull'eventuale partenza del brasiliano si moltiplicano però di ora in ora, e l'ultima in ordine di tempo è arrivata dall'Inghilterra.

Il tabloid "The Indipendent" ha infatti rilanciato l‘ipotesi di uno scambio tra il Paris Saint-Germain e il Real Madrid, con Neymar che finirebbe ai Blancos e Bale (più soldi) al Psg. Secondo il giornale britannico, l'entourage del campione della Selecao starebbe spingendo allo scambio con le merengue nonostante la voglia di Neymar di tornare in blaugrana.