Il Paris Saint-Germain sempre sotto la lente: la campagna acquisti dello scorso anno con i 222 milioni di Neymar e 180 milioni per Kylian Mbappé non ha portato a nessuna sanzione da parte della Uefa nell'ambito dell'indagine sul Fair-Play Finanziario ma il club francese dovrà incassare circa 60 milioni di euro entro la fine del mese per non incorrere in altri rischi. L'unico arrivo certo è quello di Gianluigi Buffon che potrebbe sbloccarsi a breve. Il club francese potrebbe rientrare tra i paletti finanziari dell'ente calcistico europeo cedendo un solo giocatore, Neymar, ma da quello che ha fatto sapere il patron Al-Khelaifi il fuoriclasse brasiliano non è assolutamente messo in discussione. L'interesse del Real Madrid non si è mai palesato ma molto è legato al futuro di Cristiano Ronaldo.

Ci sono diversi calciatori che potrebbero essere utili per cercare di rimediare a questa mancanza con l'Uefa e poter agire sul mercato in tranquillità senza incorrere in sanzioni o altre situazioni poco spiacevoli: si va da Kevin Trapp, la cui valutazione si aggira intorno ai 10 milioni di euro ed ha mercato soprattutto in Germania, a Javier Pastore, uomo dei desideri dell'Inter dello scorso inverno che potrebbe finire in Inghilterra, passando per Thomas Meunier e Adrien Rabiot, che piacciono molto anche ad alcune squadre italiane.

Gli uomini per evitare la sanzione ci sono e sono calciatori che molte squadre vorrebbero per aggiungere qualità alle loro rose. Ecco l'elenco dei possibili partenti dal PSG nelle prossime settimane:

Angel Di Maria (40 milioni)
Kevin Trapp (8 milioni)
Thomas Meunir (15 milioni)
Javier Pastore (15 milioni)
Adrien Rabiot (50 milioni)
Marco Verratti (70 milioni)
Layvin Kurzawa (20 milioni)
Hatem Ben Arfa (5 milioni)
Julian Draxler (35 milioni)
Yuri Berchiche (17 milioni)
Alphonse Areola (15 milioni)