Alessandro Nesta non è più l'allenatore del Perugia. Le strade dell'allenatore romano e del club umbro si separano dopo la sconfitta nei quarti dei play-off della Serie B 2018/2019. La società biancorossa attraverso una breve nota ha ufficializzato la conclusione della collaborazione con l'ex difensore di Lazio e Milan, campione del mondo nel 2006 con la Nazionale di Marcello Lippi. Nesta ha voluto ringraziare tutto l'ambiente perugino attraverso un messaggio pubblicato sul suo profilo Instagram ufficiale.

Perugia, ufficiale l'addio di Alessandro Nesta

Si chiude l'esperienza di Alessandro Nesta sulla panchina del Perugia. L'allenatore capitolino che aveva un contratto con i biancorossi fino al 30 giugno 2019, non sarà confermato nella prossima stagione. L'ufficialità è arrivata attraverso un comunicato del club umbro: "A.C. Perugia Calcio comunica che Alessandro Nesta non sarà il responsabile tecnico della prima squadra per la prossima stagione sportiva. Il Club desidera ringraziare Alessandro Nesta e il suo staff per l’impegno e la professionalità profusi in questo anno augurando loro le migliori fortune per il prosieguo della carriera". Arrivato a Perugia nel maggio 2018, per il finale della scorsa stagione con l’eliminazione nel turno preliminare dei playoff, Nesta venne riconfermato anche per l’annata 2018/2019. Grazie alla retrocessione d’ufficio del Palermo i biancorossi classificatisi noni, vengono comunque ammessi ai playoff ma si arrendono al Verona nel primo turno degli spareggi perdendo 4-1 ai supplementari.

Il saluto di Alessandro Nesta a Perugia su Instagram

L'ex colonna difensiva di Lazio e Milan, campione del mondo nel 2006 ha voluto salutare Perugia in un post sul suo profilo ufficiale Instagram. Queste le parole di Alessandro Nesta: "Si conclude oggi un’esperienza incredibile, che mi ha permesso di crescere, svolgendo un lavoro che amo. Grazie a tutto il Perugia Calcio, ai miei ragazzi e ai tifosi biancorossi che ci hanno sostenuto tutto l’anno con passione ed orgoglio, al Curi e in trasferta. È stata un’annata faticosa, con momenti esaltanti ed altri meno, ma sicuramente intensa, positiva e costruttiva. Ancora GRAZIE A TUTTI e a presto". Il tecnico in passato è stato accostato alla panchina della Fiorentina, chissà che la società viola non torni alla carica al termine di questa travagliata stagione