Perché Mauricio Pochettino ha deciso di inserire Harry Kane nel finale di Tranmere Rovers-Tottenham, con il punteggio già di 6-0 in favore dei suoi? Una scelta sorprendente, alla luce del risultato già messo in cascina per il divario netto tra le due formazioni che si sono affrontate nel terzo turno della FA Cup. A spiegare il tutto ci ha pensato lo stesso manager argentino con parole che, anche in questo caso, si sono rivelate per certi versi sorprendenti, degne dell'applauso di tutti gli appassionati di calcio

Harry Kane entra al 74′ di Tranmere Rovers-Tottenham sul punteggio di 0-6

In occasione di Tranmere Rovers-Tottenham, match valido per il terzo turno della FA Cup, Pochettino ha optato per un massiccio turnover. Troppo netto il divario tra le due squadre (padroni di casa provenienti addirittura dalla 4a serie) per rischiare di impiegare i big per il manager argentino. Il match si è così rivelato molto facile per gli Spurs portatisi sul 6-0 grazie alla tripletta dell'ex Juve Llorente (vice-Kane), alla doppietta di Aurier e alla rete di Son. Al 74′ però ecco la sorpresa: nonostante il match non avesse più nulla da dire, Pochettino ha deciso di gettare nella mischia il suo gioiello Harry Kane tra la sorpresa di tutti. E proprio il bomber nel finale ha segnato il 7° e ultimo gol per il Tottenham.

Perché Mauricio Pochettino ha deciso di inserire Harry Kane nel finale di Tranmere Rovers-Tottenham, questione di rispetto

Ma perché Mauricio Pochettino ha deciso di inserire Harry Kane per un quarto d'ora di gioco nonostante la gara fosse praticamente finita dal punto di vista del risultato? Questa la spiegazione del tecnico: "È stato il rispetto, il rispetto delle persone, il rispetto dell'avversario, non avranno molte possibilità di vedere Harry Kane giocare qui in una competizione come la FA Cup. Per diversi motivi ho deciso di cambiare e mettere Kane in campo, ma uno di questi è che è importante mostrare rispetto per le persone qui in modo da poter vedere Harry Kane, che è un'icona nel calcio inglese. È difficile in quella divisione vederlo: era importante vederlo in azione".