Mario Balotelli rischia grosso. L'attaccante italiano del Marsiglia potrebbe andare incontro ad una lunga squalifica, che comprometterebbe dunque il suo finale di stagione. Il motivo? Un colpo rifilato al difensore avversario Pablo, che si è rotto il naso, nell'ultimo match tra il Bordeaux e l'OM. Un episodio sfuggito al direttore di gara, ma che potrebbe essere sanzionato dalla Commissione disciplinare che potrebbe punire Balotelli anche con 8 giornate di squalifica.

Cosa ha fatto Mario Balotelli in Bordeaux-Marsiglia, la manata a Pablo

Nel corso di Bordeaux-Marsiglia, anticipo del venerdì dell'ultimo turno di Ligue 1, Mario Balotelli è entrato in rotta di collisione con il difensore avversario Pablo. L'attaccante italiano avrebbe rifilato un colpo a palla lontana al giocatore di casa. Quest'ultimo costretto a sottoporsi alle cure del caso, una volta tornato in campo si è vendicato rifilando un colpo al bomber ospite. Una spallata che non è sfuggita al direttore di gara che lo ha espulso. Nel post-partita Pablo davanti ai microfoni ha accusato Balotelli di averlo colpito volontariamente e di aver riportato la frattura del setto nasale.

Cosa rischia Balotelli per la manata a Pablo che si è rotto il setto nasale

Le immagini dell'azione incriminata non chiariscono l'entità del presunto colpo rifilato da Balo a Pablo. Quello che è certo è che il Bordeaux ha chiesto che vengano presi provvedimenti per il giocatore italiano. Quest'ultimo potrebbe essere oggetto di una sanzione da parte della Commissione disciplinare che valuterà dunque il caso. Se l'ex Nizza dovesse essere considerato colpevole, secondo quanto riportato da Sportmediaset, potrebbe andare incontro ad una squalifica dai 5 agli 8 turni. Una situazione che potrebbe anche far concludere in anticipo la sua stagione.