David Beckham vorrebbe fare le cose in grande e in attesa di esordire nel campionato americano alla testa della sua nuova proprietà di Miami, l'Inter Miami, sta valutando un cast d'eccezione. L'esordio è previsto solamente nel 2020 ma per allora, l'ex stella di Real e Manchester vorrebbe ingaggiare il fior fiore del calcio internazionale per formare una super squadra pronta a sbaragliare la concorrenza e a imporsi subito in MLS.

I nomi sono altisonanti, alcuni al momento vere e proprie utopie, come Cristiano Ronaldo, neo acquisto della Juventus e inserito in quella che oramai è stata già definita la lista delle stelle compilata dall'ex Spice Boy, oggi proprietario in cerca di gloria Oltreoceano.

Sogni proibiti, ma dal 2020. In cima a questa lista dei desideri ‘proibiti' dell’ex fuoriclasse inglese c’è proprio il portoghese che potrebbe ritrovarsi a giocare in attacco negli Usa in compagnia di altri campioni del calbiro di Falcao e James Rodriguez. Anche i due colombiani sarebbero sul taccuino di Beckham che vuole un super team pronto a vincere da subito.

Anche Rooney nel mirino. Al momento si tratta di gossip, poco più di semplici  indiscrezioni rivelate dal Mail Online, ma che già hanno infiammato l'America e non solo. Una scelta precisa, sia da un punto di vista puramente calcistico, sia sul piano mediatico, per attirare attenzione, sponsor e visibilità sul neo nato club di Miami. Non è un caso se oltre a Cr7 ci sarebbe anche un'altra stella nel mirino, già presente in MLS: Wayne Rooney attualmente in forza al Dc United.

La ‘strada' sudamericana. L'intenzione di David Beckham all'Inter Miami è quella di portare anche dei calciatori dalle origini sudamericane per accontentare i tanti latino-americani che vivono nella città della Florida. Ecco perché tra le tante stelle cercate, tra queste ci sarebbero il bomber Falcao, attualmente al Monaco, e il talento del Bayern Monaco James Rodriguez che potrebbero attirare moltissimi nuovi tifosi.