Il Palermo ha scelto il nuovo allenatore. Sarà Pasquale Marino il tecnico dei rosanero nella prossima stagione. L'esperto mister, siciliano doc, avrà il compito di riportare la formazione della sua terra in Serie A, dopo una stagione conclusasi in malo modo con la penalizzazione e l'esclusione dai playoff. Un'avventura intrigante per Pasquale Marino che spera di ripetere i grandi risultati ottenuti sulla panchina del Catania.

Pasquale Marino nuovo allenatore del Palermo

Non ci sono più dubbi sul nome del nuovo allenatore del Palermo. Secondo quanto riportato da Sky Sport, accordo totale tra la società rosanero e Pasquale Marino che presto sarà ufficializzato, con la presentazione in programma nei prossimi giorni. Per il classe 1962 originario di Marsala, in provincia di Trapani, contratto biennale, con la possibilità di confrontarsi con un progetto importante. Una sfida suggestiva, ma tutt'altro che semplice per Marino che dovrà riportare il Palermo in Serie A, dopo una stagione davvero da dimenticare. I rosanero infatti avevano conquistato sul campo la partecipazione ai playoff, con gli sforzi vanificati dalla penalizzazione di 20 punti in classifica (in primo grado i siciliani erano stati spediti addirittura in C) per illecito amministrativo.

Pasquale Marino dunque prenderà le redini della squadra da Delio Rossi, dopo aver chiuso la sua avventura allo Spezia eliminato al primo turno dei playoff. Una scelta d'esperienza quella della società rosanero che si affida ad un tecnico siciliano doc, pronto ad una nuova avventura nella sua terra. I risultati migliori infatti, Marino li ha ottenuti sulla panchina del Catania riportato in A dopo 24 anni, proseguendo poi la sua carriera con Udinese, Parma, Genoa, Pescara, Vicenza, Frosinone, Brescia e Spezia, tra Serie A e Serie B. Adesso una nuova stimolante sfida con un sogno, quello di riportare il Palermo in A.