Perché il Palermo non si è iscritto alla Serie B 2019/2020? Come mani non è arrivata la fideiussione attesa dalla Lega del campionato cadetto? A fare chiarezza ci ha pensato il direttore generale del club siciliano Fabrizio Lucchesi, che ha dichiarato che il Palermo è vittima di una presunta truffa. I rosanero sono al lavoro per cercare di risolvere la situazione con il rischio di ricorrere alle vie legali che è molto concreto.

Il Palermo e la mancata iscrizione alla Serie B

Il Palermo non si è iscritto alla Serie B 2019-2020. La Lega di B ha atteso invano fino alla mezzanotte di lunedì l’arrivo in aereo da Roma della fideiussione. Si attendeva una schiarita societaria dopo che venerdì scorso era sorto il problema dei pagamenti e invece niente. I rosanero hanno sostenuto di aver sistemato tutto e di aver inviato una PEC alle 21 e poi un’altra alle 23.59. Quest’ultima però sprovvista dei requisiti richiesti. Ecco allora che il Venezia (retrocesso sul campo in Lega Pro), si è già mosso, inviando una PEC alla FIGC, alla Lega di B e al Procuratore Federale.

Palermo, una truffa alla base della mancata fideiussione

In attesa del Consiglio federale del 12 luglio, che porrà fine alla vicenda, sulla stessa è intervenuto il direttore generale del Palermo Fabrizio Lucchesi. Il dirigente rosanero ha dichiarato all'agenzia Italpress: "Stiamo accertando le responsabilità, ma saremo più precisi nella giornata di domani. Stiamo lavorando per sistemare la fideiussione che e' la cosa che ci interessa di piu' sul piano sportivo – ha proseguito Lucchesi -. Oggi dico che siamo stati truffati, domani lo diremo in maniera acclarata". Il club del capoluogo siciliano dunque sembra pronto ad adire le vie legali per difendere e tutelare i propri interessi.

Cosa è successo al Palermo, la versione della dirigenza

Secondo la ricostruzione della dirigenza del Palermo, al centro di tutto ci sarebbe una compagnia assicurativa che, tramite un broker che è anche amministratore unico della stessa società, avrebbe dovuto far emettere dalla compagnia bulgara Lev Ins la polizza fideiussoria, cosa che non è ancora avvenuta e che probabilmente non avverrà mai. L'intenzione del club è quella di riuscire a ottenere un'eventuale proroga da parte della Lega B, visto il sopravvenuto inconveniente in cui è incappata la proprietà del Palermo.