Ormai è diventata una scena familiare. Negli ultimi anni, sotto a quel trofeo sollevato al cielo in un tripudio di coriandoli (Scudetto, Coppa Italia o Supercoppa che sia), a saltellare e festeggiare ci sono stati (quasi) sempre giocatori in maglia a righe bianche e nere. Questo perché la Juventus, nelle ultime 8 stagioni, ha fatto incetta di titoli nazionali: su 23 trofei tra Campionato, Coppa e Supercoppa, i bianconeri se ne son0 aggiudicati 16. Dominio assoluto in campionato, dove la striscia si è allungata a 8 trionfi consecutivi, mentre le Coppe Italia e le Supercoppe vinte sono "soltanto" 4.

Napoli, Lazio e Milan: quanto è dura strappare un trofeo alla Juve

Per le contendenti, in Italia, non resta che arrangiarsi. A ripartirsi i 7 titoli nazionali che la Juventus ha lasciato per strada negli ultimi 8 anni sono state Lazio, Napoli e Milan. I biancocelesti, con la vittoria di ieri sera in finale contro l'Atalanta, hanno vinto il loro terzo titolo da quando i bianconeri hanno iniziato il loro dominio. Gli altri due sono una seconda Coppa Italia, arrivata nel 2013 contro la Roma, e una Supercoppa, strappata agli uomini di Allegri all'ultimo minuto nel 2017. Anche il Napoli, come i capitolini, si è aggiudicato 3 titoli nelle ultime 8 stagioni: 2 Coppe Italia (nel 2011, proprio contro la Juve del primo scudetto di Conte, e nel 2014) e una Supercoppa, vinta a Doha ai rigori contro la Juve.

Segue il Milan, che è riuscito ad aggiudicarsi soltanto un trofeo. Si tratta della Supercoppa del 2016, anch'essa disputata a Doha e vinta ai rigori dai rossoneri contro la Juventus. I milanesi sono stati anche sfortunati, avendo perso in questi otto anni due finali di Coppa Italia e una Supercoppa sempre contro i bianconeri.

L'effetto Lotito: 5 trofei in 15 anni, meglio di lui solo Cragnotti

Con la Coppa Italia conquistata ieri sera, la settima nella storia della Lazio, Lotito ha inserito in bacheca il suo quinto titolo personale in 15 anni da presidente del club capitolino. Tre Coppe Italia (2009, 2013, 2019) e due Supercoppe (2009, 2017), che fanno di lui il secondo presidente più vincente della storia biancoceleste, dietro un nome sacro come quello di Cragnotti, patron dello storico scudetto del 2000. L'ex presidente e imprenditore romano ha legato il proprio nome a ben 7 trofei: 1 Scudetto, 2 Coppe Italia, 2 Supercoppe Italiane, 1 Coppa delle Coppe e 1 Supercoppa Uefa.