Il danese, che nell'ultima stagione ha giocato con il Sunderland, è stato messo sul mercato dall'Arsenal. Bendtner costa sette milioni di euro.

Il Milan che ieri sera a Bari ha preso parte al trofeo Tim è un lontano parente della squadra che lo scorso anno ha vinto la Supercoppa italiana, è arrivata seconda in campionato ed ha ben figurato in Champions League quando ha sfidato il Barcellona nei quarti di finale. Ad Allegri mancavano Cassano, Pato, Montolivo e Nocerino, oltre ad Abbiati, ma i rossoneri hanno bisogno almeno di quattro o cinque nuovi giocatori. Galliani ha detto che non arriveranno top player, ma il Milan non rimarrà a mani vuote. Allegri avrà sicuramente tutti i giocatori che desidera, almeno a livello quantitativo. Tra i nuovi acquisti potrebbe esserci anche il danese Nicklas Bendtner. Il ventiquattrenne attaccante piace molto sia ai dirigenti che all’allenatore del Milan. Bendtner, che lo scorso anno ha giocato con il Sunderland, non rientra nei piani dell’Arsenal. Wenger lo ha messo sul mercato. Il danese, protagonista ad Euro 2012 per i gol e per la multa presa per aver mostrato il marchio di un suo sponsor personale, costa sette milioni di euro. Bendtner non è fortissimo tecnicamente, ma è il classico centravanti che gioca per la squadra. Galliani deve vincere la concorrenza del Malaga.