Il futuro di Neymar è ormai segnato. La contestazione dei tifosi del PSG, andata in scena al ‘Parco dei Principi' in occasione del primo match di campionato vinto contro il Nimes, ha di fatto certificato l'addio del brasiliano dopo sole due stagioni all'ombra della Tour Eiffel. E' ormai altrettanto evidente che il prossimo club del brasiliano sarà uno tra il Real Madrid e il Barcellona, con quest'ultimo leggermente in vantaggio grazie anche al fatto di aver già accolto in passato l'ex Santos.

Nelle scorse ore le trattative sull'asse Parigi-Barcellona sono infatti entrate nel vivo, con i francesi che pare abbiano accettato di inserire nell'operazione delle contropartite tecniche. Secondo i media spagnoli, la trattativa dovrebbe andare in porto nei prossimi giorni. Prima, però, i due club dovranno trovare un'intesa sulla valutazione economica del cartellino di Neymar: trovata quella, si passerà alla valutazione delle contropartite offerte dal Barcellona.

Il Barcellona blinda Dembélé e propone Vidal

Nell'ultimo incontro tra le due società, Leonardo e gli uomini mercato del Paris Saint-Germain hanno ribadito che il prezzo del brasiliano è quello di 222 milioni di euro: ovvero la cifra sborsata dai parigini nell'estate di due anni fa. Il club di Nasser Al-Khelaïfi è dunque disposto ad accettare come contropartite Coutinho e Rakitic (come il Barcellona aveva offerto pochi giorni fa), ma al netto della valutazione di ‘O'Ney' si aspetta dunque anche 100 milioni cash come conguaglio.

Una cifra che la società catalana non è però intenzionata a sborsare, e che ha di fatto rallentato le operazioni per il ritorno del nazionale verdeoro al ‘Camp Nou'. L'ultima proposta parigina, lanciata proprio per venire incontro al Barcellona, parla di una richiesta di Coutinho e Dembélé: altra opzione che ai catalani non piace. Con il rischio di un inserimento del Real Madrid, il presidente Bartomeu intende però stringere i tempi e avrebbe rilanciato con l'inserimento di Coutinho e Arturo Vidal nella trattativa. Basterà per convincere il PSG? Lo scopriremo nelle prossime ore.