Olanda-Germania è uno dei match più intriganti della 3a giornata di Nations League. Nella sfida valida per la League A, si affrontano due nazionali obbligate a vincere per non correre il rischio di una retrocessione nella Serie B del torneo che comporterebbe il passaggio dalle qualificazioni per accedere a Euro 2020. Ecco perché il match dell'Amsterdam Arena tra la nazionale di Koeman e quella di Löw rappresenta un vero e proprio spareggio.

Dove vedere in tv e in streaming Olanda-Germania

Grande attesa dunque per Olanda-Germania, sfida valida per la 3a giornata di partite della League A della Nations League. Fischio d'inizio oggi sabato 13 ottobre alle ore 20.45 all'Amsterdam Arena. La supersfida sarà trasmessa in diretta tv in chiaro su Italia 1 con la possibilità di assistere al match anche in streaming sui dispositivi portatili grazie alle app di Mediaset

Olanda-Germania, la situazione e il rischio di retrocessione in B

La classifica della League A della Nations League parla chiaro. La Francia guarda tutti dall'alto in classifica con 4 punti, grazie al successo casalingo sull'Olanda e al pareggio a reti bianche in trasferta contro la Germania. Ecco allora che lo scontro diretto Olanda-Germania è già decisivo per le due squadre che con una sconfitta rischierebbero la retrocessione in B. Una situazione tutt'altro che positiva visto che entrambe le squadre sono reduci da grandi delusioni: l'Olanda, come l'Italia, è stata una delle grandi assenti ai Mondiali, mentre la nazionale tedesca è stata clamorosamente eliminata nella fase a gironi.

Le scelte di Koeman e Löw per Olanda-Germania di Nations League

Al momento un flop sarebbe sicuramente più pesante per Low che è rimasto in sella nonostante il flop dei Mondiali di Russia e non per Koeman, che sta provando a plasmare una nuova nazionale oranje ricca di giovani di talento. I padroni di casa scenderanno in campo con molti volti noti del calcio italiano, come De Vrij, Hateboer e l'ex Roma Strootman. Occhi puntati su De Ligt, obiettivo della Juve, e i due De Jong. Nella Germania che dovrà fare a meno degli infortunati Rüdiger, Reus, Goretzka, Kimmich sarà schierato in mediana con Kroos e Rudy (inizialmente in panchina il bianconero Emre Can). In avanti spazio a Sané che si è ripreso una maglia da titolare dopo l'esclusione Mondiale, in coppia con l'esperto Muller e Werner.

Olanda-Germania, le probabili formazioni

  • OLANDA (3-4-2-1): Cillessen; Van Dijk, De Vrij, De Ligt; Hateboer, Propper, Strootman, Babel; Depay, Wijnaldum; L. De Jong. A disposizione: Bizot, Zoet, Van Aanholt, Blind, Dumfries, Van De Beek, F. De Jong, De Roon, Rosario, Vilhena, Bergwijn, Promes. CT: Ronald Koeman.
  • GERMANIA (4-3-3): Neuer; Ginter, Boateng, Hummels, Schulz; Kroos, Kimmich, Rudy; Sané, Muller, Werner. A disposizione: Trapp, Ter Stegen, Kehrer, Hector, Sule, Goretzka, Draxler, Brandt, Emre Can, Uth. CT: Joachim Low.