La vittoria contro la Spal ha un sapore particolare per il Napoli e la storia del club partenopeo in Serie A: rappresenta la sesta vittoria consecutiva in campionato, nelle prime sei giornate. Un fatto mai avvenuto prima e che rappresenta l'ennesimo fiore all'occhiello dell'era Maurizio Sarri, che ascrive un altro record dal sapore prezioso verso il sogno tricolore. Una marcia a tappe forzate anche perché il Napoli deve solo e sempre vincere per provare a scrollarsi di dosso la eterna rivale Juventus che in serata sarà impegnata nel derby della Mole.

Il successo di Ferrara.

Vittoria in rimonta.

Il successo di Ferrara non è stato un successo facile. Se sulla carta la Spal pagava un divario tecnico impressionante davanti ad un Napoli che Sarri presentava con un turn over minimo anche di fronte all'imminente Champions League, in campo i ferraresi hanno tenuto botta ai più quotati rivali fino alla fine. Ma la voglia del Napoli ha avuto la meglio, scrivendo una nuova pagine storica.

Appuntamento con la storia.

Per prima in vantaggio, la Spal ha subito il ritorno del Napoli ma ha anche saputo reagire trovando un preziosissimo pareggio sul 2-2 per poi cedere solo nel finale ad una invenzione di Ghoulam che ha risolto da solo un match che si stava complicando. Diciotto punti in sei gare, ancora una partita finita a suon di gol, il miglior attacco della Serie A che cancella per una sera le pecche difensive. Tutti elementi che devono far sorridere Sarri e la squadra.

Davanti a tutti in attesa della Juve.

Insigne: "Rispondiamo alla grande"

Con 18 punti adesso il Napoli guarda dall'alto il derby della Mole dove la Juventus sarà obbligata a replicare con una vittoria per tenere il passo partenopeo altrimenti potrebbe essere una mini fuga importantissima dal punto di vista mentale. Così come ha sottolineato Insigne a fine match: "E' stata la vittoria più difficile di questo inizio campionato. E' la terza volta che siamo andati in svantaggio e abbiamo rimontato: segno che il gruppo c'è e che vuole vincere con tutti gli elementi a disposizione. Cerchiamo sempre di esprimere il nostro calcio e dare il massimo. Rispondiamo alla grande alle difficoltà"