13 Giugno 2019
17:48

Napoli, la moglie di Mertens: “Dries voleva andare in Cina, ma l’ho fatto ragionare”

La possibilità di vedere Dries Mertens con la maglia di una squadra cinese è stata molto concreta. L’attaccante nella scorsa estate di mercato ha rifiutato a più riprese il corteggiamento a suon di milioni dei club del Paese orientale, decidendo alla fine di restare a Napoli. Una situazione su cui è tornata la moglie del bomber belga, che ha raccontato alcuni retroscena relativi al no alla Cina. Sarebbe stata proprio Katrin Kerkhofs a spingere per il mancato trasferimento del marito.
A cura di Marco Beltrami

La possibilità di vedere Dries Mertens con la maglia di una squadra cinese è stata molto concreta. L'attaccante nella scorsa estate di mercato ha rifiutato a più riprese il corteggiamento a suon di milioni dei club del Paese orientale, decidendo alla fine di restare a Napoli. Una situazione su cui è tornata la moglie del bomber belga, che ha raccontato alcuni retroscena relativi al no alla Cina. Sarebbe stata proprio Katrin Kerkhofs a spingere per il mancato trasferimento del marito.

https://www.instagram.com/p/BLePRzSj2aU/
https://www.instagram.com/p/BLePRzSj2aU/

Dries Mertens e il no alla Cina, il retroscena della moglie sulla scelta di restare a Napoli

Un anno fa Dries Mertes diceva di no alla Cina, preferendo dunque la permanenza al Napoli. Nonostante una ricca proposta di mercato, il belga è rimasto in azzurro e in stagione si è tolto la soddisfazione di superare Attila Sallustro al terzo posto nella special classifica dei migliori marcatori azzurri di sempre. Sulla vicenda è tornata a parlare la signora Mertens, ovvero Katrin Kerkhofs che ha confermato che la prospettiva di un trasferimento del marito in Oriente è stata molto concreta, spiegando i motivi che hanno però portato alla permanenza a Napoli.

La moglie di Mertens rivela i motivi del mancato trasferimento di Dries in Cina

Ai microfoni di Humo, lady Mertens ha dichiarato il perché del mancato trasferimento in Cina: "Non saremmo stati felici, abbiamo bisogno di vita sociale – riporta Goal.com – Dries mi diceva che giocando uno o due anni in Cina, facendo sacrifici, i nostri nipoti sarebbero stati al sicuro per il futuro. Ma in Cina non saremmo stati felici. Noi abbiamo bisogno di vita sociale, ci piace il sole e i paesaggi. Un anno è lungo e può rovinare tutto. Non ho nulla contro chi accetta queste offerte o queste avventure, ma per fortuna l’ho fatto ragionare. Poi mai dire mai".

Mertens, il futuro al Napoli e il possibile rinnovo

Quale futuro per Dries Mertens? La sua permanenza al Napoli è scontata, con la volontà di provare a raggiungere Hamsik in cima alla graduatoria dei giocatori azzurri con più gol all'attivo. Possibile anche il rinnovo per un'altra stagione per il classe 1987, anche se si è parlato di proposte molto vantaggiose dal punto di vista economico dall'Arabia Saudita. Anche in questo caso, la signora Mertens è perentoria: "Neppure negli Emirati Arabi potrei andare a vivere, ma ovviamente questo non è un invito ai club interessati a Dries ad offrire stipendi più alti".

Il video d'addio di Mertens a Napoli fa il giro del mondo e il pieno di messaggi: ma ne manca uno
Il video d'addio di Mertens a Napoli fa il giro del mondo e il pieno di messaggi: ma ne manca uno
Perché Mertens è rimasto in silenzio dopo l'addio al Napoli: scenario impensabile
Perché Mertens è rimasto in silenzio dopo l'addio al Napoli: scenario impensabile
Mertens saluta Napoli con un video da brividi:
Mertens saluta Napoli con un video da brividi: "Non è finita come volevo, ma è un arrivederci"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni