James Rodriguez è il grande obiettivo di mercato del Napoli. La trattativa ogni giorno che passa sembra sempre più vicina alla conclusione. Da più parti è stato detto che il colombiano potrebbe avere la maglia numero 10, quella che è stata di Diego Armando Maradona e che da tanti anni nessuno può indossare perché quella maglia è stata ritirata dal club del presidente De Laurentiis. Il ‘Pampa’ Sosa, ex attaccante del Napoli, in modo netto sostiene che Rodriguez non può prendere la 10.

Le parole del ‘Pampa’ Sosa

Uno degli ultimi giocatori che ha avuto il privilegio di giocare con la maglia numero 10 del Napoli è Roberto Sosa, detto il ‘Pampa’, che disputò due campionati di Serie C con i partenopei e all’epoca in quella serie non c’erano i numeri fissi, bisognava schierare i calciatori con le maglie dall’1 all’11. L’argentino in un’intervista a ‘Marca’ ha reso merito a James Rodriguez, ma ha detto che la maglia più prestigiosa non deve prenderla, perché non rappresenta nemmeno l’1% Maradona:

E' sicuramente un talento, ma non gli darei ma la numero dieci. Non è neanche l'1% di quello che era Maradona. Il calcio è cambiato molto, in uno o due anni lascerebbe il Napoli e sarebbe pessimo con la storia del club.

La trattativa per James Rodriguez

L’affare sembra in dirittura d’arrivo. Il giocatore colombiano sembra disposto a firmare un contratto da 7 milioni di euro netti a stagione, con diritti d’immagini divisi a metà con il Napoli, che vorrebbe prenderlo con la formula del prestito oneroso (a 8 milioni) con obbligo di riscatto (a 42). Il Real Madrid invece vorrebbe cederlo a titolo definitivo già in questa sessione di mercato.

Quale numero di maglia avrebbe James Rodriguez al Napoli

La 10 è il sogno, con questo numero ha giocato con il Real Madrid e gioca con la nazionale della Colombia. Con il Bayern Monaco però ha indossato il numero 11, che quest’anno al Napoli è stato sulle spalle di Ounas, destinato alla cessione. Non è detto però che il ‘Bandido’ non opti per un numero tutto nuovo.