Con il calciomercato ancora in corso, e dal quale tutto il popolo partenopeo si aspetta il colpo James Rodriguez, il Napoli di Aurelio De Laurentiis si sta preparando per la prossima stagione con alcune interessanti novità relative al San Paolo. Tra queste anche quella di una campagna abbonamenti che sarà più economica rispetto a quelle degli anni scorsi. Lo ha anticipato, durante un'intervento a Radio Kiss Kiss.

"Siamo in attesa che il Comune ed il commissariato delle Universiadi ci consegnino lo stadio – ha spiegato l'head of operations della Ssc Napoli – Il presidente mi ha detto di dire che sarà una campagna abbonamenti da fuochi d'artificio, avremo prezzi più bassi rispetto agli ultimi anni. Il nostro obiettivo è riempire il San Paolo, arrivare ad una campagna abbonamenti con una quota molto alta, la più alta in Italia".

L'attenzione verso i tifosi più piccoli

"Le Universiadi hanno consegnato un San Paolo implementato alla città, tutte le gradinate sono state riqualificate, i bagni sono nuovi ed altri ancora saranno aggiunti – ha aggiunto Formisano – Chiederemo ai tifosi di preservare le condizioni dell’impianto, è dovere di tutti". Tra le centinaia di appassionati che seguiranno la squadra di Carlo Ancelotti nella prossima stagione, ci saranno come sempre anche moltissimi bambini.

"Si punterà ad avere un San Paolo strapieno e ad agevolare i bambini. Il Napoli ha sempre riservato una quota di biglietti omaggio ai bimbi, veicolata e gestita dalla direzione scolastica e stiamo cercando altre iniziative per una fetta dei Distinti sempre in favore dei più piccoli con tagliandi acquisibili ad una cifra simbolica – ha concluso il dirigente azzurro – Posso inoltre ribadire, come ha anticipato il Presidente, che si potrà effettuare per talune partite il cambio utilizzatore per venire incontro alle grandi richieste dei tifosi. Un’altra agevolazione che De Laurentiis ha voluto concedere ai nostri sostenitori".